VIDEO/ Roma Juventus (risultato 2-2) gol e highlights: partita dei rimpianti

- Fabio Belli

Video. Roma Juventus (risultato 2-2) gol e highlights: partita dei rimpianti. I giallorossi sprecano il ko, Pirlo riflette sui tanti errori dei suoi.

roma juventus
Juventus Pirlo, Ronaldo e Danilo (Foto LaPresse)

Pari ricco di emozioni quello che vedremo nel video di Roma e Juventus all’Olimpico. Sin dalle prime battute del match i bianconeri non convincono, Pirlo vede i suoi muoversi lentamente e l’accoppiata McKennie Rabiot sembra leggera a centrocampo. La Roma prova ad approfittarne e Mkhitaryan salta secco Bonucci per calciare poi sul portiere solo davanti a Szczesny. Alla mezz’ora la Roma può usufruire di un calcio di rigore: Rabiot rinvia male in area sui piedi di Veretout che calcia di prima intenzione e proprio Rabiot intercetta il pallone a braccio largo. Non c’è dubbio sul penalty che viene trasformato da Veretout, con Szczesny che arriva a toccare ma non trattiene. Ma il finale di primo tempo riserva ancora tante emozioni: Cristiano Ronaldo si procura e trasforma un rigore per fallo di mano di Pellegrini, ma all’inizio del recupero la difesa bianconera subisce un terrificante tre contro uno che viene chiuso da un assist di Mkhitaryan per Veretout, che realizza la doppietta personale riportando di nuovo la Roma avanti. Si mette male per la Juventus: nel secondo tempo Rabiot espulso per doppia ammonizione, Dzeko ha per due volte la palla del 3-1 ma grazie clamorosamente Szczesny. E la Juve ringrazia: al 24′ Douglas Costa apre per Danilo che crossa dove c’è Ronaldo, che salta fino a 2,28 metri e di testa, con uno dei suoi colpi speciali, regala un pari che pareva ormai insperato alla Juventus. Nonostante l’uomo in più infatti la Roma nel finale non crea ulteriori pericoli e il match finisce 2-2.

LE DICHIARAZIONI DEI TECNICI

Per Fonseca il pari sta indubbiamente stretto alla Roma: “Non sono soddisfatto, penso che abbiamo giocato per ottenere un altro risultato. Abbiamo creato situazioni, in una partita in cui abbiamo fatto quasi tutto bene. È difficile da accettare. Abbiamo giocato contro una grande squadra, non sono soddisfatto del risultato, ma della prestazione sì. Mi è piaciuta la squadra, come mi era piaciuta a Verona, in una partita molto difficile per le caratteristiche avversarie. Oggi, contro un avversario diverso, abbiamo fatto quasi tutto bene, in fase offensiva e difensiva. È difficile capire. Dzeko è sereno, è motivato. Ha fatto una buona partita, è importante per noi. Non ha fatto gol, ha lavorato per la squadra, ha voglia di far bene”. Pirlo si prende il pari in inferiorità numerica, ma secondo lui la Juventus: “Ha fatto un passo indietro, ma siamo una squadra in costruzione. Non abbiamo avuto il tempo di provare le soluzioni nel pre-campionato, quindi queste partite sono tutte delle prove per vedere dei calciatori in determinate posizioni. Chi è entrato oggi ha fatto bene. Arthur non ha giocato per sei mesi, Bentancur comincia a stare meglio. Deve crescere un po’ la condizione di questi calciatori che sono importanti. Volevamo sfruttare l’uno contro uno davanti perché sapevamo che la Roma porta tanti calciatori davanti. Non è andata molto bene, ma sapevamo che potevamo andare incontro a delle difficoltà. Ho provato a tenere la linea di centrocampo stretta. A volte siamo riusciti, a volte meno, ma sono cose che stiamo provando“.

IL VIDEO DI ROMA JUVENTUS, GOL E HIGHLIGHTS DELLA PARTITA



© RIPRODUZIONE RISERVATA