Video/ Roma Young Boys (3-1) gol e highlights. Giallorossi primi del girone!

- Fabio Belli

Video Roma Young Boys (risultato 3-1) gol e highlights della partita di Europa League. Giallorossi primi matematicamente nel girone, svizzeri ancora in ballo.

Fonseca Roma
Paulo Fonseca, allenatore della Roma (LaPresse)

VIDEO ROMA YOUNG BOYS (3-1): LA PARTITA

La Roma blinda il primo posto nel girone di Europa League calando il tris contro lo Young Boys. La Roma inizia subito a fare la partita e la prima occasione ce l’ha Bruno Peres, con un calcio di punizione deviato in angolo in tuffo da Von Ballmoos al 7′. Insistono i giallorossi e al 14′ Pedro inventa un gran passaggio in profondità per Carles Perez, che brucia la marcatura di Garcia e conclude, mancando d’un soffio il bersaglio. Ci prova lo stesso Pedro al 16′, con Von Ballmoos che si fa trovare pronto anche in questa occasione. Al 28′ Roma vicinissima al vantaggio con Pedro che scambia bene con Carles Perez e arriva alla conclusione a due passi da Von Ballmoos, ma non riesce a segnare anche grazie al recupero in extremis di Lefort. Al 34′, a sorpresa, sono gli svizzeri a passare in vantaggio: gol dello Young Boys di Nsame, che sfrutta un lancio lungo di Lefort e brucia Cristante in area. Al 41′ Borja Mayoral reclama un calcio di rigore ma lo spagnolo riesce comunque a realizzare la rete del pareggio arrivando su una ribattuta di Von Ballmoos su conclusione praticamente a colpo sicuro di Pedro. Al 14′ nel secondo tempo su rinvio in area svirgolato da Aebischer irrompe Calafiori, che con un’autentica bordata sigla il 2-1: primo gol tra i professionisti per il giovane giallorosso. La Roma chiude il match al 35′ con Edin Dzeko che realizza il definitivo 3-1: bella girata del bosniaco in area, sfruttando ancora un rinvio sbilenco dello Young Boys in fase difensiva, stavolta è Zesiger a consegnare di testa il pallone e a chiudere definitivamente il match che fa registrare anche l’espulsione di Camara per un fallo di reazione su Mkhitaryan.

LE DICHIARAZIONI DEI TECNICI

Soddisfatto Paulo Fonseca per la performance della Roma: “Non posso dire che è una reazione, ma una continuità dopo una partita dove non abbiamo fatto bene. Era importante ritornare a giocare bene, a vincere e abbiamo fatto una bellissima partita. Abbiamo vinto per il primo posto che era importante garantire oggi. Mi è piaciuta molto la partita di Calafiori come di tutti gli altri. Sta crescendo, è più pronto e per me è importantissimo sapere che tutti i giocatori che sono fuori vogliono giocare. Borja Mayoral sta crescendo di partita in partita. Oggi ha lavorato molto per la squadra. E’ vero che abbiamo avuto un piccolo problema difensiva ma la squadra non ha sentito consapevolezza di quanto è successo. Abbiamo lasciato giocare e questo non può succedere. In tutti i momenti la squadra deve avere questo coraggio di giocare, cosa che non abbiamo fatto a Napoli“. Il tecnico dello Young Boys, Gerardo Seoane, riconosce i meriti dei giallorossi: “Sapevamo che era una squadra molto dura contro la prima del gruppo. Non siamo riusciti a tenere il vantaggio, sulla distanza si è vista la qualità delle due squadre. Ci serviva una partita perfetta, ma la Roma ha meritato. Per noi la situazione del gruppo è positiva. Con una vittoria in casa con il Cluj passiamo. Passeremmo anche con il pareggio, ma è meglio vincere perché sarebbe molto importante per il club”.

CLICCA QUI PER IL VIDEO DI ROMA YOUNG BOYS (da uefa)

© RIPRODUZIONE RISERVATA