Video/ Sassuolo Inter (1-2) gol e highlights, ribaltone e polemiche (Serie A)

- Fabio Belli

Video Sassuolo Inter (risultato 1-2) gol e highlights. Ribaltone e polemiche nella 7^ di Serie A, i nerazzurri rischiano su un contatto Defrel-Handanovic ma espugnano il Mapei Stadium.

Sassuolo Inter
Sassuolo Inter, Serie A 7^ giornata (Foto LaPresse)

VIDEO SASSUOLO INTER (1-2): RIBALTONE DEI NERAZZURRI

Non mancano le polemiche arbitrali, ma l’Inter espugna in rimonta il Mapei Stadium battendo 1-2 il Sassuolo e rilancia la sua candidatura verso l’alta classifica. L’Inter prova subito a partire aggressiva con Calhanoglu, Perisic e Barella che provano subito a impensierire Consigli, già tre affondi nerazzurri nel giro di 6′ con il Sassuolo che prova a rispondere con Defrel e un colpo di testa di Chiriches che si alza sopra la traversa. Al quarto d’ora Perisic si oppone col corpo a una conclusione di Muldur, cresce il Sassuolo che al 21′ si guadagna un calcio di rigore: Boga penetra in area e viene sgambettato in maniera abbastanza evidente da Skriniar. Dal dischetto va Berardi, Handanovic arriva a toccare ma non trattiene e gli emiliani sono in vantaggio. L’Inter prova a opporre una reazione immediata, al 31′ Barella chiama Consigli alla respinta in tuffo, quindi al 35′ Perisic arriva ad un soffio dal tap-in vincente, venendo però anticipato in extremis da Defrel. Al 39′ è attento Handanovic su un destro al volo di Berardi, poi nel recupero grandi proteste neroverdi: Defrel scappa via alla difesa nerazzurra e arriva a contatto con Handanovic in uscita fuori dall’area di rigore: per Pairetto non c’è contatto e il VAR conferma la decisione dell’arbitro, ma il replay non chiarisce tutti i dubbi sull’azione.

Nella ripresa l’Inter si affaccia subito in avanti con Perisic, ma il Sassuolo sfiora a più riprese il raddoppio: Rogerio impegna Handanovic, poi all’8′ Berardi spara alto da buona posizione, quindi Djuricic, dopo un’altra respinta da Handanovic, viene anticipato d’un soffio da Bastoni. L’Inter soffre e Inzaghi la trasforma con i cambi: Dumfries, Correa, Bastoni e Calhanoglu vengono sostituiti da Darmian, Dzeko, Dimarco e Vidal e proprio Dzeko colpisce al 13′, arrivando su un cross teso di Perisic bruciando sullo scatto Ferrari e realizzando il suo sesto gol in campionato. Cambia l’inerzia della partita, al 29′ Ferrari anticipa d’un soffio Dzeko. Il bosniaco però è imprendibile, al 31′ su lancio di Brozovic supera di slancio Chiriches e viene abbattuto da Consigli in area in uscita. Calcio di rigore che Lautaro Martinez trasforma con freddezza, spiazzando Consigli e portando in vantaggio l’Inter al 33′ della ripresa. Ammonizione per Consigli e successivamente anche per Raspadori, quindi al 37′ Dzeko sbuca su cross di Barella ma il gol viene annullato per fuorigioco, ma l’1-2 è più che sufficiente ai nerazzurri.

VIDEO SASSUOLO INTER: LE DICHIARAZIONI DEI TECNICI

Simone Inzaghi parte analizzando la vittoria dell’Inter dall’episodio più discusso: “L’intervento di Handanovic su Defrel? L’ho visto adesso… penso che Handanovic sia stato strepitoso. In quella occasione e su una parata su Boga. Nelle ultime due settimane ho sentito parole su un portiere che secondo me è straordinario. Nell’occasione si interessa completamente del pallone, arbitro e VAR hanno capito che fa di tutto per non toccare l’avversario e credo che la decisione sia corretta. Poi la parata su Boga… E’ stato bravissimo, sapevamo sarebbe stata dura. Abbiamo sofferto, siamo rimasti in partita, poi il Sassuolo ha fatto meglio di noi nel primo tempo e a inizio ripresa, prima dei cambi. Arriviamo bene alla ripresa. In campionato potremmo avere un paio di punti in più, che avremmo meritato, ma sono contento di come la squadra sa soffrire. Sapevamo che avremmo incontrato difficoltà ma la squadra riesce sempre a restare in partita, ho trovato grande spirito. Tecnicamente abbiamo sbagliato un po’ troppo nelle ultime due gare, ora dobbiamo recuperare in vista di Lazio, Champions e Juventus. Incrocio le dita perché i giocatori che vanno via possano tornare al meglio”.

Il rammarico di Alessio Dionisi per la sconfitta del Sassuolo è grande: “C’è rammarico per il risultato e arrabbiatura per gli episodi. Sono molto orgoglioso di quello che abbiamo fatto anche se dispiace non aver portato a casa punti. Dispiace per l’episodio su Defrel. Non è la prima volta che ci capita. Sbagliamo noi e sbagliano anche gli arbitri. Quell’episodio però è costato tanto. Io penso che Defrel sarebbe potuto andare in porta ma ha trovato un ostacolo davanti che glielo ha impedito. Non mi piace parlare troppo degli episodi ma li devo analizzare. Non siamo stati poi bravi a chiuderla e loro l’hanno ribaltata. Oggi è un’occasione persa, concordo con voi. La prestazione è stata importante. Quando giochiamo così dobbiamo ottenere, è un peccato non portare punti in cascina. Poi è normale che i cambi dell’Inter portino qualità ma prima del pareggio abbiamo avuto tante occasioni“.

CLICCA QUI PER IL VIDEO DI SASSUOLO INTER (da sky.it)



© RIPRODUZIONE RISERVATA