Video/ Slavia Praga Barcellona (1-2): highlights e gol. Boril non basta ai cechi

- Stefano Belli

Video Slavia Praga Barcellona (risultato finale 1-2): highlights e gol della partita, valida per la terza giornata del girone F di Champions league.

Suarez e Rakitic Barcellona
Video Barcellona Dortmund (LaPresse, 2019)

Il video con i gol e gli highlights di Slavia Praga-Barcellona 1-2 contiene le immagini salienti del match di Champions League che ha visto i blaugrana espugnare l’Eden Arena e portarsi al comando del girone F, approfittando dello scivolone del Borussia Dortmund in casa dell’Inter. Ora i blaugrana guardano tutti dall’alto in basso con 7 punti, e tra due settimane al Camp Nou verosimilmente gli uomini di Valverde consolideranno il primato. I campioni di Spagna trovano subito la via del gol con Messi dello svarione di Sevcik per depositare il pallone in rete alle spalle di Kolar. Sembra il preludio a una goleada, invece la formazione allenata da Tripsovsky si scrolla di dosso tutte le paure e rompe gli indugi mettendo non poca paura a ter Stegen che in un paio di occasioni ci deve mettere del suo per negare il pari a Zeleny e Olayinka. A inizio ripresa i padroni di casa pareggiano momentaneamente i conti con Boril che viene lasciato di fare quello che vuole nella trequarti avversaria, i giocatori del Barça sembrano essere rimasti negli spogliatoi e servono le strigliate di Valverde (dalla panchina) e di Messi (in campo) per svegliare i membri del club catalano. Che tornano definitivamente in vantaggio con lo sfortunato autogol di Olayinka che nel tentativo di deviare la sponda di Suarez se la butta dentro da solo beffando l’incolpevole Kolar. Successivamente gli ospiti mancano più volte il colpo del KO con lo Slavia che resta faticosamente a galla e nel recupero, a tempo praticamente scaduto, sfiora il clamoroso 2-2 con Husbauer che trova la deviazione provvidenziale di Piqué, senza la quale il pallone probabilmente sarebbe finito all’angolino. Alla fine il pronostico della vigilia viene rispettato, anche se la formazione ceca può uscire dal terreno di gioco a testa alta e con la consapevolezza di aver dato filo da torcere a una delle squadre più forti del vecchio continente.

LE DICHIARAZIONI

Dopo la fine della gara il primo a parlare è stato Sergio Busquets: “Vincere in trasferta è sempre importante, a maggior ragione quando ti ritrovi in un girone difficile come il nostro. Ora siamo primi e giocheremo la prossima gara in casa, sarà fondamentale sfruttare il fattore campo, sono sicuro che il pubblico del Camp Nou non ci deluderà e ci farà sentire tutto il suo affetto. Ter Stegen è un’assicurazione sulla vita, è uno dei migliori portieri del mondo e ci dà una grande sicurezza quando dobbiamo difendere perché sappiamo di poter sempre fare affidamento su di lui”. Anche il tecnico Ernesto Valverde ha commentato la sfida vinta di misura: “Mi aspettavo una partita senza padroni e così è stato, in alcune fasi il nostro dominio è stato chiaro ed evidente, in altre invece abbiamo rischiato grosso. Potevamo chiuderla prima del novantesimo ma non ci siamo riusciti, per fortuna gli avversari non hanno segnato il 2-2, sarebbe stata una vera beffa per noi”.

CLICCA QUI PER IL VIDEO SLAVIA PRAGA BARCELLONA, HIGHLIGHTS

© RIPRODUZIONE RISERVATA