Video/ Slavia Praga Inter (1-3): highlights e gol. Lukaku-Lautaro show!

- Marco Guido

Video Slavia Praga Inter (risultato finale 1-3): highlights e gol della partita, giocata al Sinobo Stadium e valida per la 5^ giornata del girone F di Champions league.

Lukaku e Lautaro Martinez
Video Napoli Inter (Foto LaPresse)

L’Inter conquista un fondamentale successo espugnano l’Eden Arena di Praga dove si è imposta con un netto 1-3, nella quinta giornata del girone F della Champions league. Come si vede nel video di Slavia Praga Inter, la prima emozione arriva già al 5′ quando Stanciu, approfittando di un disimpegno sbagliato della difesa nerazzurra, ha crossato al centro dove Husbauer ha anticipato tutti mettendo fuori di poco con un colpo di testa. l predominio nerazzurro si concretizza all’11 quando Lautaro Martinez, servito al limite dell’area da Borja Valero, ha tentato un diagonale di prima intenzione che è uscito dopo aver sfiorato il palo. Al 20’ ci ha pensato Lautaro Martinez a sbloccare il punteggio al 20’: stupenda azione personale di Lukaku che ha resistito alla pressione di tre avversari crossando dal fondo per l’argentino che ha insaccato con uno spettacolare tiro di prima intenzione. Al 22’ ancora stupenda combinazione tra i due attaccanti conclusa con un tiro dell’argentino che centrale è stato bloccato dal portiere di casa5’ quando accade l’incredibile: Lukaku sfrutta il perfetto di assist di Martinez per realizzare il gol dello 0 a 2 ma il direttore di gara, dopo essersi diretto allo schermo dal VAR, ha deciso di annullare il gol ed assegnare un calcio di rigore allo Slavia Praga che al 37’ ha così pareggiato grazie alla trasformazione di Soucek che ha fissato così lo score sull’1 a 1.

IL SECONDO TEMPO

La ripresa si è aperta senza sostituzioni, i due allenatori hanno pertanto deciso di dar fiducia ai ventidue protagonisti che hanno dato vita ai primi quarantacinque minuti di gioco. Al 58’ primo cambio dell’incontro con Traorè che ha preso il posto di Stanciu, una sostituzione decisamente difensiva, il tecnico di casa sta cercando di correggere qualcosa per alleviare la pressione nerazzurra. Al 63’ gran parat di Handanovic che ha alzato oltre la traversa un tiro di Masopust che deviato stava per sorprendere l’estremo difensore nerazzurro. Al 65’ traversa incredibile di Lukaku: stupenda apertura di Martinez per Candreva, il cui cross ha liberato il belga, il cui colpo di testa da distanza ravvicinata è stato respinto dalla traversa a portiere ampiamente battuto. Tre minuti più tardi ancora una traversa colpita dagli ospiti con Brozovic, il cui gran tiro da fuori area è stato respinto solamente dal legno a portiere ormai battuto. Al 70’ altro cambio per lo Slavia che ha inserito Zeleny al posto di Husbauer. Al 73’ occasionassima per i padroni di casa: incredibile errore di Borja Valero che permette a Masopust che ha calciato centralmente trovando la parata fondamentale di Handanovic. Al 74’ ancora Inter con Lautaro Martinez, smarcato ancora una volta dal suo compagno di reparto Lukaku, il cui tiro da fuori area è uscito di non molto fuori dallo specchio. Al 76’ primi cambi decisi da mister Conte che ha mandato in campo Gagliardini e Lazaro al posto di Borja Valero e Biraghi. Al 78’ occasione ancora per Lautaro Martinez, smarcato ancora una volta da una sponda aerea di Lukaku, il cui diagonale da dentro l’area di rigore è uscito di non molto fuori dallo specchio. All’80 arriva anche l’ultima sostituzione nerazzurra col giovanissimo Esposito che è subentrato a Vecino. All’83’ occasione sprecata dallo Slavia sugli sviluppi di un calcio di punizione, Soucek riceve palla a due passi dalla porta ma spreca mettendo fuori. All’84’ cambio anche per i cechi che inseriscono Katacs al posto di Frydrych. Il gol che ha riportato avanti l’Inter è arrivato all’81’: Lukaku sfrutta un’incredibile scivolone di un difensore ceco e, dopo aver superato Kolar in uscita ha insaccato nella porta ormai sguarnita. Il tris è invece giunto all’88’: stupendo cross di Lukaku ancora una volta per Martinez che ha insaccato con un pregevole tiro al volo che ha non ha lasciato scampo a Kolar Ora la squadra di Conte può continuare a sperare di conquistare il pass per gli ottavi di finale della massima competizione europea.

CLICCA QUI PER IL VIDEO SLAVIA PRAGA INTER, HIGHLIGHTS E GOL

© RIPRODUZIONE RISERVATA