Video/ Spal Milan (2-3): highlights e gol, vittoria agrodolce dei rossoneri (Serie A)

- Alessandro Rinoldi

Video Spal Milan (risultato finale 2-3): highlights e gol della partita, giocata al Mazza nella 38^ e ultima giornata di Serie A. I rossoneri vincono, ma vanno “soltanto” in Europa League.

Bonifazi Suso Spal Milan lapresse 2019
Video Spal Milan (Foto LaPresse)

Il video di Spal Milan ci racconta una gara che ha regalato davvero moltissime emozioni. Allo Stadio Paolo Mazza il club rossonero supera in trasferta la squadra di Ferrara per 3 a 2. Nel primo tempo i rossoneri cercano subito di prendere in mano il controllo delle operazioni aggredendo gli avversari in zona offensiva tramite gli spunti di Piatek. La rete del vantaggio ospite arriva al 18′ grazie a Calhanoglu, imbeccato da Kessie, anche se, poco dopo, mister Gattuso è costretto ad effettuare una prematura sostituzione per infortunio inserendo Reina al posto di Donnarumma tra i pali. L’episodio non rallenta il Milan che, invece, raddoppia immediatamente al 22′ proprio con Kessie, aggiustando nel migliore dei modi un lancio di Rodriguez deviato da un avversario. La risposta degli estensi non si fa attendere ed i padroni di casa, una volta trovata l’occasione, accorciano le distanze per merito del colpo di testa di Vicari al 28′, capitalizzando la punizione battuta da Murgia. In avvio di secondo tempo la formazione allenata dal tecnico Semplici pareggia al 53′ tramite un altro colpo di testa, questa volta di Fares, sfruttando un cross di Cionek. Tuttavia, ci pensa infine Kessie, protagonista con una doppietta personale ed un assist vincente, a riportare definitivamente avanti i suoi su calcio di rigore al 65′, trasformando il penalty concesso per fallo di Cionek ai danni di Piatek. I 3 punti conquistati lontano dalle mura amiche permettono al Milan di salire a quota 68 nella classifica di Serie A, conquistando l’accesso ai gironi di Europa League, mentre la Spal non si muove e festeggia la permanenza nel massimo campionato rimanendo ferma a 42 punti.

VIDEO SPAL MILAN: LE STATISTICHE

Analizzando le statistiche dell’incontro prima del video di Spal Milan. Da questo emerge come il club rossonero abbia sostanzialmente meritato il successo finale nonostante il possesso palla favorevole alla Spal con il 56%, supportato anche da un maggiore accuratezza nei passaggi, l’83% contro il 76% con 401 e 279 appoggi completati. I rossoneri sono stati però in grado di perdere meno palloni, 5 a 15 di cui 7 del solo Petagna, oltre a recuperarne un numero maggiore, 11 a 4 con 4 per Bakayoko, mentre in fase offensiva i lombardi spiccano per occasioni da gol, 10 a 7 delle quali 4 firmate da Piatek, conclusioni totali, 16 a 7, e tiri indirizzati nello specchio della porta, 8 a 4. Infine, sotto l’aspetto disciplinare, la Spal è stata la squadra più scorretta a causa del 17 a 13 nel computo dei falli commessi e l’arbitro Paolo Valeri, della sezione di Roma 2, ha estratto il cartellino giallo per 4 volte ammonendo rispettivamente Bonifazi e Cionek da un lato, Abate e Bakayoko dall’altro.

IL TABELLINO

Andiamo a dare un’occhiata al tabellino prima del video di Spal Roma:

Spal-Milan 2 a 3 (p.t. 1-2)

Reti: 18′ Calhanoglu (M); 22′, 65′ RIG. Kessie (M); 28′ Vicari (S); 53′ Fares (S).

Assist: 18′ Kessie (M); 28′ Murgia (S); 53′ Cionek (S).

SPAL (3-5-2) Viviano; Cionek (77′ Floccari), Vicari, Bonifazi; Lazzari, Valoti (73′ Jankovic), Murgia (90’+1′ Simic), Kurtic, Fares; Antenucci, Petagna. All.: Semplici.

MILAN (4-3-3) Donnarumma (20′ Reina); Abate (62′ Cutrone), Romagnoli, Musacchio, Rodriguez; Kessie, Bakayoko, Calhanoglu; Suso, Piatek, Borini (79′ Conti). All.: Gattuso.

Arbitro: Paolo Valeri (Roma).

Ammoniti: 27′ Abate (M); 36′ Bonifazi (S); 65′ Cionek (S); 82′ Bakayoko (M).

IL VIDEO



© RIPRODUZIONE RISERVATA