VIDEO TGR LEONARDO 16 NOVEMBRE 2015 CORONAVIRUS/ “Creato dalla Cina” ma scienziati…

- Silvana Palazzo

Video Tgr Leonardo 16 novembre 2015 e Coronavirus: il servizio sul virus chimera torna d’attualità. “Creato dai cinesi con pipistrelli e topi”, la comunità scientifica smentisce collegamento

tgr leonardo 2015 coronavirus
Tg3 Leonardo del 2015

Continua a impazzare sui social il video della puntata di Tgr Leonardo del 16 novembre 2015 con la notizia dell’esperimento in Cina su topi e pipistrelli che ha portato alla creazione di un super virus polmonare. Le similitudini hanno fatto scoppiare un caso: il servizio è stato interpretato da alcuni come una possibile prova del fatto che Sars-CoV-2 sia stato creato in laboratorio e poi sarebbe sfuggito al controllo degli scienziati cinesi, dando vita all’attuale pandemia. La comunità scientifica oggi interviene smontando questa ipotesi. «Non c’è nessuna evidenza che questo sia stato il meccanismo in base al quale è stato generato il Sars Cov 2. È fantabioterrorismo. Tutti i gruppi internazionali condividono la sequenza dei ceppi isolati del nuovo coronavirus e non è mai stato ipotizzato uno scenario del genere». Questo – come riportato dal Corriere della Sera – il commento di Franco Locatelli, presidente del Consiglio superiore di sanità e membro del comitato tecnico scientifico che affianca la Protezione civile e il governo.

Dello stesso parere Giuseppe Ippolito, direttore scientifico dello Spallanzani. «È sempre la stessa storia molto fantasiosa che di tanto in tanto ci costringe a smentire seccamente. Anche un gruppo di ricercatori britannici è dovuto di recente intervenire a supporto della linea del governo inglese». Lo stesso direttore del Tgr, Alessandro Casarin, ha spiegato che il servizio in questione fu «tratto da una pubblicazione della rivista Nature», ma che «proprio tre giorni fa la stessa rivista abbia chiarito che il virus di cui parla il servizio, creato in laboratorio, non ha alcuna relazione con il virus naturale (che causa) Covid-19». Infatti, Nature aveva precisato: «Questo articolo viene utilizzato come fondamento per teorie senza fondamento, secondo le quali il nuovo coronavirus che causa la Covid 19 sarebbe stato creato in laboratorio. Non ci sono prove che questo sia vero; gli scienziati credono infatti che la fonte più probabile del coronavirus sia stata un animale».

Il giornalista Daniele Cerrato, conduttore di Tgr Leonardo, è intervenuto sulla vicenda: «È uscito due giorni fa uno studio sistematico delle sequenze genetiche di Sars-CoV-2 che dimostra senza ombra di dubbio che il virus ha una origine naturale e zoonotica, per cui la storia del virus “creato” in laboratorio si conferma una bufala colossale. Attenzione, quindi, a non fare collegamenti da spy story». (agg. di Silvana Palazzo)

TGR LEONARDO 16 NOVEMBRE 2015 E CORONAVIRUS

Il Coronavirus è stato creato in laboratorio? L’interrogativo, che era stato risolto da un recente studio, torna alla ribalta per un video condiviso dalla Lega di Matteo Salvini sui social. Si tratta di un servizio realizzato da Tgr Leonardo su Rai 3 il 16 novembre 2015 (clicca qui per rivedere la puntata). Si parlava di un supervirus polmonare creato dai cinesi attraverso pipistrelli e topi che fu definito all’epoca molto pericoloso per l’uomo. «Dalla Lega interrogazione urgente al presidente del Consiglio e al Ministro degli Esteri», scrive su Facebook il Carroccio. Quanto basta per rinvigorire teorie cospirative e ipotesi di complotto. Il conduttore Daniele Cerrato prima di lanciare il servizio parlò del processo di creazione di questo virus, che sembra incompatibile con la natura di Sars-CoV-2. «Un gruppo di ricercatori cinesi innesta una proteina presa dai pipistrelli sul virus della Sars, la polmonite acuta, ricavato da topi», spiegò Daniele Cerrato prima di lanciare il servizio che ora col nuovo Coronavirus è tornato d’attualità.

“CORONAVIRUS CREATO IN LABORATORIO”

Del nuovo Coronavirus si conosce come “fonte” il pipistrello: non c’è alcun riferimento ai topi. Da qui i dubbi sul fatto che possa trattarsi del virus che provoca il Covid-19. Nel servizio del Tgr Leonardo si parla della glicoproteina spike SHC014, che appartiene al Coronavirus dei pipistrelli “Rhinolophus”, mentre il virus chimerico del servizio in questione rilanciato dalla Lega – come riportato da Open, è stato realizzato facendo esprimere la spike del virus dei pipistrelli ad un Coronavirus adattato nei topi. La Lega però vuole vederci chiaro: «Il ministro Di Maio chiarisca subito con le autorità cinesi l’origine del Covid-19. Si riveda in proposito la puntata di TgR Leonardo del 16 novembre 2015 su Rai 3. Potrà constatare lui stesso la notizia secondo cui un gruppo di ricercatori cinesi aveva creato in laboratorio un super virus polmonare dai pipistrelli e topi», ha dichiarato Eugenio Zoffili, capogruppo Lega in commissioni Affari esteri. A tal proposito è stata presentata un’interpellanza urgente.



© RIPRODUZIONE RISERVATA