Video trailer di Matrix Resurrection/ Scene, trama e data di uscita del quarto film

- Andrea Murgia

È uscito il video del trailer di Matrix Resurrection, il film con Keanu Reeves e Carrie-Anne Moss, di nuovo nei panni di Neo e Trinity. Il quarto capitolo al cinema dal 1° gennaio 2022

matrix 4 640x300
Una scena del trailer di Matrix Resurrection

È online il video del trailer di Matrix Resurrection, il film con Keanu Reeves e Carrie-Anne Moss, di nuovo nei panni di Neo e Trinity. Con la regia di Lana Wachowski, che ha scritto la sceneggiatura in collaborazione con Aleksander Hemon e David Mitchell, si tratta del quarto capitolo. Nel trailer vengono mostrate alcune scene, ma soprattutto la data di uscita al cinema: il film sarà distribuito in tutto il mondo dalla Warner Bros e arriverà nelle sale italiane a partire dal 1° gennaio 2022. Negli Stati Uniti, invece, dovrebbe uscire il 21 dicembre 2021.

Il trailer del nuovo Matrix si apre con Reeves a colloquio dallo psicologo (Neil Patrick Harris), che chiede a Thomas A. Anderson (il vero nome di Neo) cosa lo turba. «Ho fatto sogni che non sono solo sogni. Sono pazzo?» chiede Thomas, con la risposta del terapeuta: «Non usiamo quella parola qui». Con la musica di White Rabbit dei Jefferson Airplane, Neo comincia a sentire qualcosa di strano nella realtà, a cominciare dall’incontro con Trinity in una caffetteria, anche se i due non si riconoscono ma sembrano avvertire una strana connessione.

VIDEO TRAILER MATRIX RESURRECTION, IL SUCCESSO DELLA SERIE CON KEANU REEVES

Nella parte finale del video del trailer di Matrix Resurrection entra in scena Morpheus, che invita Neo a prendere la pillola rossa: «È ora di volare», Thomas diventa di nuovo Neo e ha uno scontro con Yahya Abdul-Mateen II. La scena finale vede Neo a colloquio con un misterioso personaggio interpretato da Jonathan Groff (Mindhunter) che gli chiede: «Dopo tanti anni, tornare dove tutto è iniziato?! Tornare in Matrix?».

Da ricordare che il precedente capitolo di Matrix, il terzo, si chiudeva con la morte di Neo e Trinity: ecco il significato del Resurrection nel titolo, ovvero la rinascita dei due personaggi. In attesa di vedere Matrix Resurrections, va ricordato che nel 1999, anno in cui Matrix approdò sul grande schermo, al cinema il successo fu immediato, con incassi al botteghino superiori ai 460 milioni di dollari, con il conseguimento di ben quattro vittorie agli Academy Awards, con particolare riferimento alle categorie “Miglior montaggio”, “Miglior sonoro”, “Miglior montaggio sonoro” e “Migliori effetti speciali”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA