Video/ Trapani-Catania (1-1): gol e highlights della partita (Serie C play-off)

- Stefano Belli

Video Trapani-Catania (risultato finale 1-1): highlights e gol della partita valevole per il ritorno delle semifinali dei play-off di Serie C. I granata accedono alle final four.

Trapani_gol_esultanza_lapresse_2018
Video Trapani Catania, playoff Serie C (Foto LaPresse)

Ecco il video con i gol e gli highlights di Trapani-Catania 1-1: dopo il 2-2 dell’andata al Massimino alla compagine di Vincenzo Italiano è bastato un’ulteriore pareggio per garantirsi l’accesso alle final four dei play-off di Serie C dove se la dovrà vedere con il Piacenza. Gli etnei escono di scena dopo aver tentato il tutto per tutto, gli uomini di Andrea Sottil erano obbligati a vincere per andare avanti ma non ce l’hanno fatta a battere i granata che tra le mura amiche del Provinciale di Erice, anche grazie al sostegno del pubblico, hanno respinto gli assalti degli avversari nel secondo tempo. Padroni di casa che sono riusciti a sbloccare la contesa con la straordinaria punizione di Taugourdeau che in un colpo solo ha scavalcato la barriera degli ospiti e Pisseri. Prima dell’intervallo il Trapani ha provato ad archiviare la pratica con Tulli e Toscano ma nessuno dei due è riuscito a finalizzare e a trovare la rete del raddoppio, consentendo così al Catania di rimanere a galla. Nella ripresa le cose si complicano ulteriormente i rossazzurri che perdono Esposito per uno stupido fallo di reazione e rimangono così in dieci uomini. Nonostante l’inferiorità numerica il Catania non si dà assolutamente per vinto e pareggia i conti con Curiale, poco dopo Llama quasi non trova il gol del ribaltone ma il suo tiro si spegne sul fondo. Nel finale agli ospiti, resosi conto che ormai non c’erano più speranze, saltano completamente i nervi: espulsi pure Biagianti e Calapai e così con tre uomini in più per il Trapani è fatta.

VIDEO TRAPANI-CATANIA 1-1, LE DICHIARAZIONI

Nella zona mista del Provinciale di Erice il tecnico del Trapani, Vincenzo Italiano, ha commentato così quanto accaduto sul terreno di gioco: “I risultati della regular season non contano più, l’importante era guadagnarsi la qualificazione nei 180 minuti e direi che i ragazzi – che meritano solo i complimenti – ci sono riusciti, indovinando l’approccio e scendendo in campo con la mentalità giusta, consapevoli dell’alta posta in palio. Toscano è l’emblema della crescita costante che ha avuto la squadra sin dal primo giorno, a inizio campionato non eravamo così bravi, ora sappiamo gestire anche le situazioni più difficili e delicate senza mai perdere la testa, mentalmente i giocatori hanno compiuto un salto di qualità notevole. Se all’inizio mi avessero detto che ci saremmo giocati la promozione in Serie B ai play-off avrei risposto che l’obiettivo primario era salvarsi il prima possibile e poi vedere fin dove potevamo spingerci. Il Piacenza ha tenuto testa a una corazzata come l’Entella fino all’ultimo, bisognerà preparare questa doppia sfida nei minimi dettagli senza lasciare nulla al caso”.

VIDEO TRAPANI-CATANIA 1-1, HIGHLIGHTS E GOL



© RIPRODUZIONE RISERVATA