Video/ Trapani Crotone (2-0) gol e highlights: siciliani in sospeso (Serie B)

- Alessandro Rinoldi

Video Trapani Crotone (2-0): gol e highlights della partita per la 38^ giornata di Serie B allo stadio Polisportivo Provinciale (31 luglio).

Trapani Crotone
Trapani Crotone, Serie B 38^ giornata (Foto LaPresse)

Allo Stadio Polisportivo Provinciale di Erice il Trapani supera il Crotone per 2 a 0: ammiriamo le azioni salienti del match nel video Trapani Crotone. Nelle fasi iniziali dell’incontro sono gli ospiti allenati da mister Stroppa a rendersi pericolosi per primi quando, intorno all’8′, Messias riceve il pallone da Simy e spara largo da ottima posizione. I calabresi si fanno vedere in zona offensiva con maggior insistenza rispetto ai rivali di giornata guidati dal tecnico Castori, apparsi più in difficoltà nell’orchestrare una manovra prolungata ed efficace. I granata mancano poi una buona opportunità al 13′, quando Pettinari manca lo specchio della porta rossoblu senza approfittare dell’incertezza tra Cuomo e Festa che he aveva favorito il tiro. Il Crotone riesce dunque a mantenere con successo il possesso della sfera e tenta di svenare il Trapani, bravo invece a difendersi in maniera ordinata in attesa di trovare il varco giusto per colpire in contropiede. I minuti scorrono sul cronometro e nell’ultima parte del primo tempo dopo il cooling break, precisamente al 34′, i calabresi mancano un’altra grande opportunità con Mustacchio al volo sugli sviluppi di un calcio d’angolo. A ridosso del recupero, intorno al 43′, Castagnetti è costretto ad effettuare un intervento provvidenziale per salvare il colpo di testa di Simy, ispirato dal cross del suo compagno Evans. Nel secondo tempo, iniziato con gli ingressi di Dalmonte e Luperini al posto di Piszcezek e Kupisz tra le fila dei granata, il copione sembra potersi ribaltare rispetto a quanto ammirato nel corso della frazione precedente ed infatti i granata provano a prendere in mano le redini del match attraverso il possesso del pallone e mostrandosi maggiormente convinti nel guadagnare campo. Gli sforzi compiuti dagli uomini di mister Castori vengono quindi premiati intorno al 54′ dalla rete del vantaggio messa a segno da Taugourdeau direttamente su calcio di punizione, con la complicità di una deviazione decisiva da parte della barriera difensiva. Il gol del raddoppio arriva quindi subito al 58′ con Dalmonte, approfittando dell’errore commesso dal duo Golemic-Cuomo. I tre punti conquistati all’interno delle mura amiche in questo trentottesimo turno del campionato cadetto permettono al Trapani di salire a quota 44 nella classifica della Serie B mentre il Crotone non si muove, rimanendo fermo a 68 punti. CLICCA QUI PER IL VIDEO TRAPANI CROTONE: GOL E HIGHLIGHTS

VIDEO TRAPANI CROTONE: STATISTICHE E TABELLINO

Analizzando le statistiche dell’incontro emerge come il Trapani abbia sostanzialmente meritato di ottenere questo successo avendo saputo sfruttare le chances avute a disposizione in zona offensiva. I Granata si sono infatti distinti in attacco per il 5 a 3 nelle conclusioni indirizzate nello specchio della porta, 11 a 14 quelle totali, e per il 71 a 68 negli attacchi pericolosi, su 109 a 119 complessivi, oltre ad aver registrato un bel 17 a 13 nei contrasti. Agli ospiti non è stato sufficiente il possesso palla favorevole con il 69% ed il 605 a 269 nei passaggi totali. Infine, sotto l’aspetto disciplinare, il Crotone è stata la squadra più scorretta della serata a causa dell’11 a 6 nel computo dei falli e l’arbitro Riccardo Ros, proveniente dalla sezione di Pordenone, ha estratto il cartellino giallo per cinque volte ammonendo rispettivamente Scognamillo e Pirrello da un lato, Evans, Simy e Bellodi dall’altro.
Trapani-Crotone 2 a 0 (p.t. 0-0)
Reti: 54′ Taugourdeau(T); 58′ Dalmonte(T).
TRAPANI (3-5-2) – Carnesecchi; Pagliarulo, Scognamillo, Buongiorno; Pirrello, Taugourdeau, Coulibaly, Colpani, Kupisz; Pettinari, Piszczek. All.: Castori.
CROTONE (3-5-2) – Festa; Cuomo, Golemic, Gigliotti; Mustacchio, Barberis, Golmet, Evan’s Mazzotta; Messias, Simy. All.: Stroppa.
Arbitro: Riccardo Ros (Pordenone).
Ammoniti: 28′ Evans(C); 33′ Scognamillo(T); 35′ Pirrello(T); 56′ Simy(C); 68′ Bellodi(C).

© RIPRODUZIONE RISERVATA