Video/ Trento Sassari (92-78): highlights. L’Aquila torna a vincere! (Basket)

- Alessandro Rinoldi

Video Trento Sassari (risultato finale 92-78): gli highlights della partita di basket , valida nella settima giornata della Serie A1 2020-21.

Trento basket
Diretta Trento Brindisi (Foto repertorio LaPresse)

VIDEO TRENTO SASSARI: IL MATCH

Alla BLM Group Arena l’Aquila Trento supera la Dinamo Sassari per 92 a 78. Nelle fasi iniziali dell’incontro sembrano essere i padroni di casa guidati da coach Brienza a tentare di prendere in mano le redini del match concedendo comunque il primo canestro agli avversari. Le due squadre si affrontano a viso scoperto rispondendosi a vicenda colpo su colpo con gli altoatesini migliori rispetto ai rivali di giornata sia nel gioco a rimbalzo che nella disciplina. I sardi mostrano di avere qualche problema nella gestione del pallone e concedono una palla rubata pagando l’errore in modo abbastanza caro. I minuti scorrono sul cronometro e lentamente i padroni di casa prendono il largo fino ad aggiudicarsi il secondo parziale della gara con un sonoro 28 a 19. I 17 punti sin qui realizzati da Bendzius per gli ospiti non sono sufficienti a tenere il passo degli avversari, nonostante la parità nella percentuale al tiro complessiva, ovvero il 42.9% per ciascuna compagine, ed il 18 a 11 fatto segnare dai sardi nei rimbalzi. Il 9 a 5 nelle palle perse ed il 2 a 7 nelle palle rubate ha senza dubbio inciso sul punteggio in maniera importante.

VIDEO TRENTO SASSARI: INTERVALLO

Al rientro sul parquet dagli spogliatoi dopo l’intervallo lungo, sembrava che la Dinamo potesse avere lo spirito giusto per cercare di rimontare acciuffando l’Aquila nelle prime giocate della ripresa. Tuttavia, i padroni di casa non si lasciano sorprendere e rimangono compatti fino ad annullare la verve offensiva proposta dai biancoblu. Il 4 su 5 nelle triple, il 10 a 8 nei rimbalzi e la capacità di gestire in generale meglio il possesso del pallone sia in fase offensiva che difensiva, visto il 4 a 0 nelle palle rubate e l’1 a 5 in quelle perse, hanno permesso agli altoatesini di prendere il largo di minuto in minuto, aggiudicandosi appunto il terzo parziale del match per addirittura 30 a 17. Nei dieci minuti di gioco finali i bianconeri concedono maggior spazio per agire ai biancoblu, in grado appunto di aggiudicarsi il parziale per 29 a 17 ma non riuscendo ad acciuffare almeno il pareggio in vista degli eventuali tempi supplementari. I due punti conquistati all’interno delle mura amiche permettono alla Dolomiti Energia Trentino di salire a quota 6 nella classifica della Lega A di basket mentre il Banco di Sardegna Sassari non si muove, rimanendo fermo con i suoi 8 punti.

LE STATISTICHE

Analizzando le statistiche dell’incontro emerge come la Dinamo Sassari avrebbe forse potuto raccogliere qualcosa in più rispetto a quanto effettivamente sancito dal punteggio finale a cominciare per esempio dalla miglior percentuale al tiro complessiva registrata, ovvero il 53.7% contro il 47%. L’Aquila Trento è stata in grado di surclassare la Dinamo solo per quanto concerne i tiri liberi, dove spicca il 76.2% contro il 52.6%. I biancoblu hanno fatto meglio a rimbalzo rispetto ai bianconeri secondo il 41 a 35 nei rimbalzi totali, dei quali 28 a 22 in difesa e 13 pari in attacco. Equilibrio anche per quanto concerne assist, 23 per squadra, e stoppate, due per compagine, ma gli uomini di coach Pozzecco dovranno sicuramente rivedere la gestione della sfera se si pensa al 20 a 13 nelle palle perse ed al 6 a 15 nelle palle rubate. Il miglior marcatore assoluto della serata è stato il numero 20 E. Bendzius tra le fila della Dolomiti Energia per merito dei 25 punti messi a segno nel corso della partita mentre, sul fronte opposto, si è invece distinto il numero 11 V. Sanders tramite i 23 punti siglati invece per il Banco di Sardegna. Infine, sotto l’aspetto disciplinare, la squadra più scorretta della serata è stata la Dinamo Sassari a causa del 18 a 17 nel computo dei falli personali.

VIDEO TRENTO SASSARI, HIGHLIGHTS



© RIPRODUZIONE RISERVATA