Video/ Udinese Bologna (1-1) gol e highlights: pari e polemiche (Serie A)

- Fabio Belli

Video Udinese Bologna (risultato 1-1) gol e highlights. Pari e polemiche: friulani in dieci, Mihajlovic contesta il gol avversario, 8^ giornata Serie A.

Mihajlovic Bologna
Sinisa Mihajlovic (Foto LaPresse)

Pari alla Dacia Arena tra Udinese e Bologna: friulani in dieci per gran parte del match, ma il Bologna protesta per il gol del pari avversario, dunque c’è tanto da scoprire nel video Udinese Bologna 1-1. La partita inizia a ritmi piuttosto bassi, si affaccia in avanti per prima l’Udinese all’11’ con una conclusione di Makengo ribattuta, poi Becao cerca di pescare il jolly dalla lunghissima distanza, ma senza fortuna. Al 14′ Barrow impegna Silvestri, ma senza contemplare la possibilità di servire Arnautovic meglio piazzato. Al 29′ il Bologna si riaffaccia in avanti con una potente conclusione di Soriano: tiro che non va a segno ma che spezza la pressione dell’Udinese che vive un buon momento a metà primo tempo. Ma al 38′ i friulani restano in dieci uomini: fatale a Pereyra una trattenuta su Theate, con il “Tucu” che era già stato precedentemente ammonito al 23′. Il Bologna prova a sfruttare la superiorità numerica da subito ma produce solo una punizione di Barrow che si infrange sulla barriera.

Nonostante l’inferiorità numerica l’Udinese inizia la ripresa con grande energia, viene ammonito Svanberg, poi al 6′ Deulofeu salta secco Hickey ma stampa il pallone sul palo. Al 10′ pericoloso il Bologna con una secca staffilata di Barrow che fa la barba al palo, al 12′ ancora Deulofeu affonda e crossa per Styger-Larsen, super la risposta di Skorupski di puro istinto. Al 19′ Silvestri deve salvare su Soumaoro, quindi al 22′ passa il Bologna: Dominguez calibra bene il cross e il piattone di Barrow stavolta è imparabile per Silvestri. Il Bologna con l’uomo in più sembra avere vita facile nel gestire il vantaggio, ma la reazione dell’Udinese è strepitosa: al 38′ sugli sviluppi di un calcio di punizione costato il cartellino giallo a Vignato arriva il gol del pareggio bianconero, con Beto che sbuca in area e beffa Skorupski, che protesta per un eventuale “blocco” di Becao con l’azione che viene però giudicata regolare dopo il check del VAR.

VIDEO UDINESE BOLOGNA: LE DICHIARAZIONI DEI TECNICI

Luca Gotti, nonostante la rimonta in dieci uomini, chiede maggiore intensità all’Udinese: “Il primo tempo non mi è piaciuto per nulla e l’ho detto con grande chiarezza nell’intervallo, la ripresa l’abbiamo giocata con tutt’altro spirito e mi ha ricordato la gara con la Sampdoria. Il primo tempo abbiamo avuto poca intensità, non mi piace, nella ripresa abbiamo messo più ritmo. Con l’uomo in meno spesso si riescono a recuperare energie diverse. La volontà è di alzare il livello da questo punto di vista, i giocatori devono sempre alzare il livello, dare il massimo per poter arrivare a certi obiettivi. Nelle due settimane abbiamo lavorato tanto su questo aspetto ma la risposta data nel primo tempo non mi è piaciuta in questo senso“.

Sinisa Mihajlovic non assolve il Bologna per la mancata vittoria ma non è felice per l’arbitraggio: “Non capisco perché, se uno viene espulso, l’arbitro deve compensare tutte le decisioni? Con l’ammonizione di Svanberg, sapendo come funzionano le cose, ho dovuto sostituire il giocatore. Il gol di Beto? Skorupski non riesce a saltare. Becao non può toccarlo in area piccola. Non capisco perché il Var non sia intervenuto. Magari gli arbitri saranno squalificati, ma noi intanto abbiamo perso 4 punti. Comunque sono più arrabbiato con i miei giocatori per non averla chiusa, sul gol di Barrow poi andava chiusa e non lo abbiamo fatto, abbiamo giocato bene anche in parità numerica, ma queste partite vanno chiuse se hai l’uomo in più“.

VIDEO UDINESE BOLOGNA



© RIPRODUZIONE RISERVATA