Video/ Varese Virtus Bologna (73-85): le V nere dominano il match! (Serie A1)

- Alessandro Rinoldi

Video Varese Virtus Bologna (risultato finale 73-85): highlights  della partita di basket, valida nella 5^ giornata del campionato di Serie A1 2020-21.

Matteo Tambone Varese arresto lapresse 2019 640x300
Video Varese Virtus Bologna (Foto LaPresse)

Presso l’impianto PalaWhirlpool la Virtus Bologna supera in trasferta la Openjobmetis Varese per 85 a 73. Nelle fasi iniziali dell’incontro sono gli ospiti allenati da coach Djordjevic a cercare di prendere subito in mano il controllo delle operazioni anche grazie ai 9 punti messi a segno da Scola in avvio. Dal canto loro, i padroni di casa guidati da coach Bulleri mostrano di avere qualche problema non solo a rimbalzo, 6 a 8 per gli avversari, ma pure nella gestione della palla, dove invece spicca il 5 a 2 nelle palle perse così come lo zero a 3 nelle palle rubate. I minuti scorrono sul cronometro e lentamente le Vu nere sembrano poter prendere sempre di più il largo essendosi anche aggiudicati il parziale per 24 a 16. I biancorossi perdono di lucidità di giocata in giocata, come suggerito anche dall’uno su due nei tiri da due punti, perdendo il confronto pure nel gioco a rimbalzo ma totalizzando lo stesso numero di palle perse e rubate, ovvero rispettivamente 3 e 2 per parte.

INTERVALLO

Nel secondo tempo, al rientro sul parquet dagli spogliatoi dopo l’intervallo lungo, i padroni di casa sembrano essere ripartiti con lo spirito giusto per quantomeno accorciare le distanze e provare a rimontare nel finale. I lombardi di coach Bulleri si aggiudicano il parziale per 21 a 15 rubando due palle importanti e soprattutto costringendo i rivali di giornata al 6 a 2 nelle palle perse. Ottima precisione nei tiri liberi per entrambe le squadre mentre agli emiliani non è più sufficiente avere il controllo della partita nei rimbalzi. Nell’ultima parte della gara, gli emiliani tornano a comandare aggiudicandosi il parziale finale per 17 a 13 e gestendo così la situazione favorevole acquisita in precedenza spegnendo le speranze avversarie di poter almeno prolungare la sfida ai tempi supplementari. I due punti conquistati lontano dalle mura amiche permettono alla Virtus Bologna di salire a quota 6 nella classifica della Lega A staccando in questo modo proprio i diretti rivali di giornata del Varese, rimasti appunto fermi a 4 punti.

LE STATISTICHE

Analizzando le statistiche dell’incontro emerge come la Virtus Bologna abbia meritato di ottenere questo successo a cominciare per esempio dalla migliore percentuale al tiro finale registrata, ovvero il 46.4% contro il 35.9% con attenzione particolare nei tiri liberi, dove spicca l’87.5% contro il 77.3%. Le Vu Nere hanno saputo dominare a rimbalzo, 47 a 32 totali dei quali 29 a 19 in difesa e 18 a 13 in attacco, oltre ad aver effettuato più stoppate, 3 a 1. A poco sono servite a Varese il 14 a 15 nelle palle perse ed il 7 a 6 nelle palle rubate. Il miglior marcatore assoluto della serata è stato il numero 4 Luis Scola tra le fila dei padroni di casa grazie ai 23 punti messi a segno in favore dei suoi e, sul fronte opposto, si è invece distinto Teodosic per merito dei 21 punti realizzati. Infine, sotto l’aspetto disciplinare, la squadra più scorretta della serata è stata Virtus Bologna a causa del 22 a 20 nel computo dei falli personali.

VIDEO VARESE VIRTUS BOLOGNA, GLI HIGHLIGHTS



© RIPRODUZIONE RISERVATA