Video/ Venezia Salernitana (1-2): highlights e gol. Schiavone chiude nel recupero!

- Alessandro Rinoldi

Video Venezia Salernitana (risultato finale 1-2): highlights e gol della partita, valida nella 10^ giornata del campionato di Serie A.

Frank Ribery Salernitana lapresse 2021 640x300
Video Salernitana Sampdoria (Foto LaPresse)

VIDEO VENEZIA-SALERNITANA (1-2) LA SINTESI

Allo Stadio Pier Luigi Penzo la Salernitana supera in trasferta ed in rimonta il Venezia per 2 a 1. Nel primo tempo sono gli ospiti allenati dal tecnico Colantuono a cercare di prendere subito in mano il controllo delle operazioni andando alla conclusione al 4′ con Kastanos, respinta da Romero. I padroni di casa guidati da mister Zanetti, spinti a pressare alto nel tentativo di recuperare il possesso del pallone, replicano al 5′ con una punizione battuta da Aramu ampiamente sopra la traversa della porta avversaria. I minuti scorrono sul cronometro ed i veneti riescono a passare in vantaggio al 14′ grazie alla rete messa a segno da Aramu, sfruttando l’assist offertogli dal suo compagno Molinaro ed approfittando dell’errata marcatura da parte di Di Tacchio.

I campani non ci stanno e provano a ripristinare l’equilibrio vedendosi deviare in angolo le conclusioni di Di Tacchio al 22′ e di Bonazzoli al 28′ ma rischiando su Okereke al 25′. Nel finale del primo tempo i granata insistono sollecitando l’estremo difensore Romero con i tentativi di Djuric e calciano alto con Ribery mentre gli arancioneroverdi ci riprovano con Okereke, fermato da Belec.

IL SECONDO TEMPO

Nella ripresa è la Salernitana a partire meglio andando a caccia dell’eventuale pareggio in particolare al 54′ quando il tiro di Ribery, liberato da una Zortea con una grande azione, viene respinto ancora una volta dall’ottimo Romero tra i pali. Il tempo passa e gli ospiti trovano il gol del pari intorno al 61′ per merito di Bonazzoli, su suggerimento di uno strepitoso Ribery. Le cose sembrano poi complicarsi per i lagunari dato che rimangono in inferiorità numerica a partire dal 67′ a causa dell’espulsione per cartellino rosso diretto rimediata dal subentrato Ampadu, reo di un brutto intervento ai danni del solito Ribery, ed il suo collega Svoboda fallisce l’opportunità per raddoppiare al 78′. Nell’ultima parte dell’incontro ci pensa Schiavone a completare la rimonta nel recupero al 90’+5′ capitalizzando il passaggio di Simy.

Sotto l’aspetto disciplinare, l’arbitro Marco Di Bello, proveniente dalla sezione di Brindisi, ha estratto il cartellino giallo per sei volte ammonendo rispettivamente Busio, Mazzocchi ed Ampadu, espulso poi con un rosso diretto, da un lato, Bonazzoli, Di Tacchio e Zortea dall’altro. I tre punti conquistati lontano dalle mura amiche in questo decimo turno di campionato permettono alla Salernitana di salire a quota 7 nella classifica della Serie A scavalcando in questo modo i diretti rivali di giornata del Venezia, rimasti appunto fermi con i loro 8 punti.

IL TABELLINO

Venezia-Salernitana 1 a 2 (p.t. 1-0)
Reti: 14′ Aramu(V); 61′ Bonazzoli(S); 90’+5′ Schiavone(S).
Assist: 14′ Molinaro(V); 61′ Ribery(S); 90’+5′ Simy(S).

VENEZIA (4-3-3) – S. Romero; P. Mazzocchi, Caldara, Ceccaroni, Molinaro(66′ Haps); Kiyine(56′ Heymans), Crnigoj, Busio; Aramu(46′ Ampadu), F. Forte(66′ Henry), Okereke(74′ Svoboda). Allenatore: Paolo Zanetti.

SALERNITANA (4-3-1-2) – Belec; Zortea, Strandberg, Gyomber(86′ Gagliolo), Ranieri; Obi(76′ Kechrida), Di Tacchio, Kastanos(72′ Schiavone); Ribéry; F. Bonazzoli(68′ Gondo), Djuric(76′ Simy). Allenatore: Stefano Colantuono.

Arbitro: Marco Di Bello (sezione di Brindisi).
Ammoniti: 11′ Busio(V); 45’+1′ Bonazzoli(S); 59′ Mazzocchi(V); 60′ Ampadu(V); 80′ Di Tacchio(S); 90’+4′ Zortea(S).
Espulsi: 67′ Ampadu(V).

CLICCA QUI PER IL VIDEO DI VENEZIA SALERNITANA, da sky



© RIPRODUZIONE RISERVATA