Video/ Verona Atalanta (0-2): highlights e gol, decidono Malinovskyi e Zapata!

- Umberto Tessier

Video Verona Atalanta (risultato finale 0-2): highlights e gol della partita, valida nella 28^ giornata della Serie A. Punti preziosi per la Dea che aggancia la Juventus al terzo posto.

Atalanta Ilicic
Josip Ilicic e Duvan Zapata (Foto LaPresse)

VIDEO VERONA ATALANTA (0-2): LA DEA ESPUGNA IL BENTEGODI

L’Atalanta espugna il Bentegodi e batte il Verona grazie alla reti siglate da Malinovskyi, su calcio di rigore, e Duvan Zapata. Una partita senza storia con la compagine guidata da Gasperini che ha sfiorato nella seconda frazione più volte il tris. Per l’Atalanta tre punti d’oro per la corsa Champions, mentre il Verona conferma di non vivere un momento brillantissimo. Andiamo a rivivere tutte le emozioni della gara. Miranchuk serve per Malinovskyi, chiude tutto Miguel Veloso. Freuler imbuca per Duvan Zapata, Lovato anticipa il centravanti. Meglio l’Atalanta in questi primi dieci minuti di gara. Azione elaborata dei bergamaschi su calcio d’angolo, nulla di fatto. Barak prova l’iniziativa personale ma De Roon è bravo nel fermarlo. Duvan Zapata si mette in proprio, Tameze chiude in tempo. La chiusura di Tameze è stata provvidenziale, il colombiano stava calciando a botta sicura. Veloso dalla distanza su punizione, la sfera termina fuori. Calcio di punizione di Malinovskyi, Romero di testa trova la buona risposta di Silvestri. Dimarco salta male e prende la palla con un braccio, rigore per i bergamaschi! Malinovskyi si presenta sul dischetto e non sbaglia! Malinovskyi serve un grandissimo pallone per Duvan Zapata che supera Silvestri ma trova il palo. Ha segnato Duvan Zapata! Ruslan Malinovskyi serve di testa il colombiano, Lovato perde il duello e il centravanti mette dentro la palla del due a zero. La prima frazione termina due a zero per l’Atalanta.

VIDEO VERONA ATALANTA: IL SECONDO TEMPO

Lasagna fermato in area da Palomino, per il direttore di gara non ci sono gli estremi per il calcio di rigore. Da sottolineare la grande prestazione fornita da Romero fino ad ora. Faraoni spreca un ottimo contropiede per gli scaligeri, l’esterno ha perso la sfera. L’Atalanta sta controllando bene la gara contro un Verona molto deludente. Toloi commette fallo su Zaccagni e si becca il giallo. omero in ritardo su Zaccagni, giallo per lui. Venti minuti alla fine con il Verona che fatica tantissimo nella fase offensiva. Romero prova a partire in contropiede, Sturaro lo atterra e si becca il giallo. Favilli serve Lazovic in area, Gollini compie una grande parata. Nell’Atalanta entrano Ilicic e Muriel per Pessina e Duvan Zapata. Muriel dal limite dell’area per poco non mette il solito timbro sulla gara. Meno di dieci minuti alla fine per un match che ormai ha poco da dire. Faraoni prova il cross ma viene chiuso in angolo. Muriel per Ilicic, il tiro viene bloccato da Silvestri. Ci prova Ilicic che prende la traversa! Termina una gara mai in bilico.

LE DICHIARAZIONI

Giampiero Gasperini ha rilasciato alcune dichiarazioni al termine della gara riportate dal portale tuttomercatoweb: “È stata una bella prestazione, il Verona ha messo in difficoltà tutti e noi siamo riusciti a disinnescare i gialloblù. Sono contento, vincere qui vuol dire dare un segnale a tutti e restare nelle parti alte della classifica”. Riguardo le difficoltà delle italiane in Europa: È un discorso lungo e difficile. Dobbiamo prendere atto che all’estero facciamo fatica. Ci sono squadre preparate sul piano atletico e tecnico. La tattiva per noi è una componente che ci tiene in piedi, dobbiamo crescere in tutti gli altri aspetti. Anche nei criteri di valutazione dei giocatori. Ci sono alcune caratteristiche che nel calcio italiano fai fatica a trovare, come gli esterni veloci a tutta fascia. Nel nostro campionato non sono tantissimi”. Mattia Paro, vice allenatore di Juric, parla della sconfitta degli scaligeri: . “Loro soprattutto nel primo tempo sono stati più bravi di noi, sapevamo fosse una partita di scontri fisici. Nella ripresa abbiamo fatto un po’ meglio, dispiace perché abbiamo preso due gol su due episodi un po’ strani. Sicuramente nel primo tempo sono stati più brillanti di noi. Noi sapevamo che l’Atalanta ha valori fisici e qualità dei giocatori elevati, potevamo fare meglio soprattutto nel primo tempo con un po’ di cattiveria in più. Noi abbiamo fatto meglio nel secondo tempo e ci siamo giocati la partita. Nell’intervallo ci siamo confrontati e detti che dovevamo migliorare, nel primo tempo eravamo in difficoltà”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA