Video/ Young Boys Roma (1-2): highlights e gol, ribaltone giallorosso (Europa League)

- Claudio Franceschini

Video Young Boys Roma (risultato finale 1-2): gli highlights e i gol della partita che si è giocata per la prima giornata del gruppo A di Europa League, giallorossi spenti ma vincenti.

Roma Young Boys gol lapresse 2020 640x300
Diretta Roma Young Boys, Europa League gruppo A (Foto LaPresse)

Nel video di Young Boys Roma possiamo vedere come i giallorossi siano riusciti a beffare la squadra svizzera, espugnando il Wankdorf nella prima giornata del gruppo A di Europa League. Tre punti preziosissimi perché ottenuti in trasferta, ma anche per come sono arrivati: la Roma è stata dominata per tutto il primo tempo, in difficoltà con una formazione largamente rimaneggiata e sotto al quarto d’ora per effetto di un calcio di rigore di Jean-Pierre Nsame, avvenuto per un fallo di Cristante su Rieder. Ai giallorossi è andata bene aver chiuso il primo tempo sotto di un solo gol: Juan JEsus e Federico Fazio hanno subito per tutto il tempo le iniziative del tridente dello Young Boys, Pau Lopez e la fortuna ci hanno messo una pezza. Negative le prestazioni dei difensori ma anche di Pedro e Carles Pérez, così come di Borja Mayoral; eppure quando il secondo tempo è iniziato Fonseca ha deciso di operare un solo cambio, togliendo Karsdorp per mandare in campo Spinazzola. La vera rivoluzione è arrivata all’ora di gioco: qui sono arrivate tre sostituzioni e a fare il loro ingresso al Wankdorf sono stati Veretout, Mkhitaryan e Dzeko. CLICCA QUI PER IL VIDEO YOUNG BOYS ROMA (1-2)

VIDEO YOUNG BOYS ROMA: LA VITTORIA GIALLOROSSA

Con il video di Young Boys Roma vediamo allora come è maturata la vittoria giallorossa. La presenza di Dzeko sul terreno di gioco ha immediatamente fatto arretrare il baricentro della squadra svizzera, e il bosniaco ne ha subito approfittato. Al 69’ minuto ha preso palla sulla trequarti, alzato la testa e dimostrato perché di lui si dice che sia uno straordinario regista offensivo prima ancora che un realizzatore: ottima verticalizzazione per Bruno Peres che ha preso il tempo al suo marcatore e calciato in porta, la conclusione dell’esterno brasiliano è stata tutt’altro che irresistibile ma Von Ballmoos è stato comunque sorpreso. Pareggio che per la Roma è stato come grasso colante, ma cinque minuti più tardi è cambiato tutto: da un’azione di calcio da fermo il pallone è pervenuto sui piedi di Mkhitaryan, l’armeno ha visto Marash Kumbulla che, dimenticato dalla difesa dello Young Boys, ha colpito di testa e battuto il portiere. Nel finale i giallorossi hanno tenuto tutto sommato bene, rischiando però quando Meschack ha fatto a sportellate con Fazio ed è riuscito a calciare, ci è voluto il riflesso di Pau Lopez per evitare la beffa. La Roma dunque vince, ma le seconde linee – almeno alcune di queste – sono da rivedere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA