Video/ Zenit Chelsea (3-3) gol e highlights: Blues beffati nel recupero da Odzoev!

- Maurizio Mastroluca

Video Zenit Chelsea (risultato finale 3-3) gol e highlights della partita di Champions League. Il gol di Odzoev al 94′ condanna i Blues al secondo posto del girone H.

mendy chilwell chelsea lapresse 2021 640x300
Diretta Chelsea Palmeiras - Edouard Mendy e Ben Chilwell (LaPresse)

VIDEO ZENIT CHELSEA 3-3: GLI HIGHLIGHTS

Zenit Chelsea termina con il risultato di 3-3. La gara valida per la sesta giornata del Girone H di UEFA Champions League, termina quindi in parità, con la squadra di casa che pareggia al 94′ con Ozdoev, come possiamo vedere nel video degli highlights. A causa di questo risultato e della concomitante vittoria della Juventus sul Malmoe, il Chelsea chiude in seconda posizione il girone con 13 punti, cedendo il primo posto ai bianconeri. Per lo Zenit continua il percorso europeo. I russi si piazzano in terza posizione con 5 punti, raggiungendo così l’Europa League. Andiamo a rivivere le fasi salienti della partita.

Il primo tempo si apre con il vantaggio del Chelsea al 2′ minuto. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo, è Werner a siglare il gol dell’0-1. I Blues sembrano in controllo della partita, ma lo Zenit reagisce e in 3 minuti ribalta il punteggio. Al 38′, inserimento perfetto di Claudinho che vale l’1-1. Al 41′ palla recuperata da Malcom e lancio in verticale per Azmoun. Il calciatore iraniano salta in velocità Kepa e sigla il gol del 2-1. Nel finale di frazione, Kepa è chiamato a superarsi per salvare il Chelsea dalla terza rete. Nella ripresa, i Blues tornano in campo con un diverso atteggiamento. La squadra di Tuchel si riversa in avanti per ristabilire la parità, che arriva al 62′. Werner, servito in verticale appoggia centralmente per Lukaku, che da due passi non sbaglia, è 2-2. Al 71′ Kepa salva ancora i londinesi con un autentico miracolo sul colpo di testa di Azmoun. All’85’ il Chelsea torna in vantaggio. Werner, servito da Pulisic fulmina Kerzhakov, è 2-3. Quando ormai la gara sembrava volgere al termine, al 94′ lo Zenit firma il clamoroso 3-3, con un gran gol di Ozdoev.

VIDEO ZENIT CHELSEA 3-3: LE DICHIARAZIONI DEI TECNICI

Nel corso della conferenza post partita di Zenit Chelsea, terminata con il risultato di 3-3, gli allenatori delle due squadre hanno analizzato la gara. Queste le parole del tecnico dello Zenit, Sergej Semak, riportate da teamtalk.com: “Siamo riusciti a creare tante occasionima purtroppo li abbiamo anche lasciati segnare. È stato fantastico aver trovato il pareggio perché durante la partita avremmo potuto segnare di più, ma lo stesso vale per loro. Il risultato è giusto, il Chelsea ha giocato in modo aperto oggi. Se guardiamo le ultime cinque partite di Champions hanno subito soltanto un gol mentre noi ne abbiamo fatti tre. Per loro era una partita facile in termini di motivazioni e hanno lasciato riposare molti giocatori. È difficile che giochi sempre così”.

Amareggiato l’allenatore del Chelsea, Thomas Tuchel. Queste le sue parole, riportate da football.london: “Hanno giocato esattamente come pensavamo con qualità negli spazi che gli abbiamo concesso in contropiede. Dobbiamo fare le nostre cose al massimo livello e se lo facciamo ottieni una partita come quella dei primi 15 minuti. Il nostro atteggiamento cambia quando andiamo in vantaggio e questo è qualcosa che non abbiamo mai fatto e non dovremmo mai fare. Dobbiamo chiudere la porta e ridurre al minimo i rischi. La reazione è stata buona ma una volta che torniamo in vantaggio, lo regaliamo di nuovo. Giochiamo la palla non attaccando con la stessa aggressività e fame di prima. Se sei allenatore del Chelsea e hai subito 6 gol in 2 partite non puoi essere felici”.

VIDEO ZENIT CHELSEA 3-3: IL TABELLINO

RETI: 2′ Werner (C), 38′ Claudinho (Z), 41′ Azmoun (Z), 62′ Lukaku (C), 85′ Werner (C), 94′ Ozdoev (Z).

ZENIT (3-4-2-1):Kerzhakov; Barrios, Lovren, Rakitskyy (66′ Krugovoy); Karavaev, Kuzayev (80′ Ozdoev), Wendel (51′ Mostovoy), Douglas Santos; Malcom (79′ Erokhin), Claudinho; Azmoun (79′ Dzyuba). All. Semak.
CHELSEA (3-4-1-2):Kepa; Azpilicueta, Christensen, Sarr; James, Saul (76′ Marcos Alonso), Barkley (65′ Pulisic), Hudson-Odoi (65′ Ziyech); Mount; Werner, Lukaku (75′ Havertz). All. Tuchel.






© RIPRODUZIONE RISERVATA