Vincenzo Salemme/ Che sorpresa per il Natale! (Salemme… il bello della diretta)

- Morgan K. Barraco

Vincenzo Salemme, Salemme… il bello della diretta: doppio regalo per lui e per gli spettatori in vista di un Natale pieno di emozioni.

Vincenzo Salemme
Vincenzo Salemme a Tale e Quale show

Doppio regalo per Vincenzo Salemme e i telespettatori: il comico napoletano sarà uno dei protagonisti del palinsesto natalizio dell’emittente pubblica. Salemme… il bello della diretta! andrà in onda oggi, mercoledì 11 dicembre 2019, nella prima serata di Rai 2, mostrandoci sul piccolo schermo lo spettacolo Di mamma ce n’è una sola. Seguiranno altri due appuntamenti con cadenza settimanale e con show diversi. “Perchè ho scelto proprio queste commedie?”, dice in conferenza stampa, “Semplicemente volevo raccontare gli ultimi 25 anni della mia carriera, come sono cambiato, io e la mia scrittura, la sua evoluzioni”. Nulla di costruito però, ma tutto live e naturalezza. “Facendo una battuta possiamo dire che per gli spettatori sul divano di casa sarà come assistere ad un reality, trasmetteremo l’emozione del teatro. Anche una partita di calcio non è più bella quando è in diretta, piuttosto che registrata?”, aggiunge. In questo primo appuntamento, Salemme indosserà vestito femminili per interpretare una madre, mescolando napoletano antico a vocaboli inventati, linguaggio in codice che solo gli artisti partenopei adottano e persino il dialetto dell’entroterra della Campania. La speranza per il comico è di riuscire ad avvicinare le persone al teatro, anche se è sicuro che anche il teatro debba fare qualche sforzo per diventare più attraente nei confronti del pubblico.

Vincenzo Salemme, Salemme… il bello della diretta: ore d’attesa

Sono ore di attesa per Vincenzo Salemme, emozionato per questa sua parentesi inedita sul piccolo schermo. Salemme, il bello… della diretta! permetterà all’artista napoletano di improvvisare in tv in modo inedito, almeno per quanto riguarda gli ultimi anni. “Negli anni Sessanta qualcosa andava in diretta, ma perlopiù sceneggiati, ora è diverso. Qua è teatro, commedie. Io non ci dormo, penso solo a quello, non faccio che provare e non so come finirà”, racconta a Sorrisi. Sarà il teatro per una volta alla guida della televisione e non il contrario, anche per quanto riguarda lo spazio pubblicitario. Gli spot verranno trasmessi infatti solo seguendo la scaletta logica dello spettacolo, momenti in cui Salemme intende continuare ad improvvisare: “Berrò un bicchiere d’acqua, mi scapperà la pipì e andrò al bagno, parlerò con il pubblico”. Visto che questa sera sarà impegnato con Di mamma ce n’è una sola, una commedia che ha scritto nel ’92, è lecito chiedersi come fosse la donna che lo ha dato alla luce. “Mediterranea, greca, tragica”, confessa, “quando marinavo la scuola lei minacciava: ‘Tu vuò fa’ murì a papà!”. Papà era fragile di cuore, quindi a me venivano i sensi di colpa. Una volta a tavola, per gelosia, lanciò la frutta addosso a mio padre. Trovai la cosa terribile e dolce insieme”.Nonostante il ritorno in tv, anche se con vesti diverse rispetto a quelle indossate a Tale e Quale Show anche quest’anno, Salemme si prepara a fare il pieno di teatro anche con la sua Con tutto il cuore, a partire dal giorno di Santo Stefano. Una commedia in cui interpreterà Ottavio, un docente di Lettere che si sottoporrà ad un trapianto cardiaco, non sapendo che l’organo è di un delinquente piuttosto feroce, ormai defunto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA