VINCENZO SALEMME/ La tv entra in teatro nel segno di Eduardo de Filippo (Domenica in)

- Bruno Zampetti

Vincenzo Salemme sarà ospite oggi della puntata di Domenica in, dove parlerà verosimilmente della sua nuova avventura teatral-televisiva

vincenzo_salemme_lapresse
Vincenzo Salemme (lapresse)

Vincenzo Salemme sarà ospite oggi della puntata di Domenica in, dove parlerà verosimilmente della sua nuova avventura teatral-televisiva. Da mercoledì 11 dicembre, infatti, su Rai 2 andrà in onda in prima serata “Salemme il bello… della diretta!”. Per tre settimane sul secondo canale della tv pubblica saranno trasmesse, in diretta dall’Auditorium Rai del Centro Produzione di Napoli tre commedie scritte, dirette e interpretate dall’attore partenopeo. Si tratta nell’ordine di “Di mamma ce n’è una sola”, “Sogni e bisogni” e “Una festa esagerata”. Quest’ultima tra l’altra verrà trasmessa proprio la sera del 25 dicembre, giorno di una festa appunto esagerata. Certamente si tratta di un appuntamento importante non solo per Salemme, ma anche per la televisione di stato, che torna così a trasmettere opere teatrali, sebbene sulla seconda rete.

VINCENZO SALEMME, LE COMMEDIE IN DIRETTA SU RAI 2

Non molto tempo fa, anche se stiamo parlando del 2010-2011, Massimo Ranieri riportò le commedie di Eduardo De Filippo su Rai 1 in quattro serate, piuttosto diluite nel tempo. L’attore scelse anche di tradurre alcune parti in italiano in modo che fossero fruibili da tutto il pubblico televisivo. Difficile che Salemme scelga però di fare una scelta analoga per le sue commedie. Tra l’altro quelle di Ranieri erano prime serate non in diretta e con l’idea di essere girate come un film e non come uno spettacolo teatrale. Salemme non ha ovviamente scelto commedie inedite, ma tre che ha già portato in giro nei teatri italiani e di cui una, “Una festa esagerata”, è stata anche portata sul grande schermo l’anno scorso, con la regia sempre di Salemme.

LA COMMOZIONE A TALI E QUALI

Dunque Vincenzo Salemme chiuderà in bellezza questo suo 2019 televisivo, in cui è stato anche protagonista nella giuria di Tale e quale show. Nella puntata speciale del programma, trasmessa il mese scorso, dal titolo Tali e quali, con protagonisti persone comuni e non vip, Salemme si era anche commosso dopo l’esibizione di Adonà Mamo nei panni di Maria Callas. “La Callas mi commuove sempre quando l’ascolto, ma con te mi sono commosso perché ho rivisto la sua stessa sofferenza”, aveva detto l’attore. Che a sua volta, insieme ai suoi colleghi in giuria, aveva fatto commuovere Francesco Monte, come l’ex tronista ha raccontato a Uomini e donne magazine, quando si è sentito definire “un artista”: un grande riconoscimento per il lavoro che aveva dovuto fare per prepararsi al meglio in una puntata di Tale e quale show.

© RIPRODUZIONE RISERVATA