Vincitore Champions League/ Quote e pronostico finale: una statistica curiosa

- Claudio Franceschini

Vincitore Champions League, pronostici Manchester City Chelsea: le quote e le previsioni sulla finale di Champions League, che si gioca sabato 29 maggio all’Estadiio Do Dragao di Porto.

Ziyech tiro Chelsea Manchester City lapresse 2021 640x300
Pronostici Manchester City Chelsea, finale Champions League (Foto LaPresse)

VINCITORE CHAMPIONS LEAGUE: LA STATISTICA

C’è una statistica incredibile che accompagna i pronostici di Manchester City Chelsea per il vincitore della sfida: i Blues hanno raggiunto la finale di Champions League in tre occasioni, e ogni volta con un allenatore subentrato. Nel 2008 l’impresa toccò a Avraham Grant, che era direttore tecnico con José MOurinho allenatore e, non essendo in possesso di un patentino per allenare, godette di una licenza per portare a termine la stagione. Lui si fermò allo scivolone di John Terry sul dischetto di Mosca, battuto dal Manchester United nel primo derby inglese; l’impresa di vincere la Champions League riuscì invece a Roberto Di Matteo, che sostituì André Villas-Boas e si prese la gloria battendo il Bayern Monaco (sempre ai rigori) all’Allianz Arena, in una partita in cui Didier Drogba pareggiò a due minuti dal 90’ e Arjen Robben sbagliò un rigore nel corso dei tempi supplementari. C’è però un altro precedente, che risale all’anno scorso: Hans-Dieter Flick aveva iniziato la stagione come assistente di Niko Kovac, subentrando al tecnico croato abbastanza presto. Nella Champions League condizionata dalla pandemia di Coronavirus è riuscito a portare il Bayern Monaco sul tetto d’Europa, centrando anche il record (striscia iniziata da Kovac) per aver vinto ogni singola partita del torneo. Thomas Tuchel, che ha preso il posto di Frank Lampard ed è l’allenatore sconfitto da Flick lo scorso agosto, è decisamente in buona compagnia… (agg. di Claudio Franceschini)

VINCITORE CHAMPIONS LEAGUE: I DERBY

Per i pronostici sul vincitore di Manchester City Chelsea bisogna ovviamente considerare che la finale di Champions League 2021 è un derby: dal 2000, data di Real Madrid Valencia, a oggi è successo in sette occasioni (dunque sette con oggi) che due squadre dello stesso Paese si giocassero la coppa. Tre per quanto riguarda l’Inghilterra, poi due la Spagna (sempre Real e Atletico Madrid), poi appunto il derby italiano ma anche quello tedesco: a noi interessa qui stabilire come siano andate le cose rispetto ai valori che erano emersi nei campionati. Se dunque nel 2003 il Milan aveva battuto una Juventus ampiamente scudettata, nel 2013 il Bayern aveva centrato il Triplete battendo il Borussia Dortmund nella finale di Wembley; l’Atletico Madrid, come la Juventus, aveva perso ai rigori poco dopo aver vinto la Liga a 18 anni dall’ultima, mentre nella finale seguente (2016) nessuna delle due madrilene aveva ottenuto anche solo un Doblete perché il campionato spagnolo lo aveva vinto il Barcellona, stesso scenario nel 2000 con il Real Madrid a vincere la Champions League e il Deportivo La Coruna campione di Spagna. Per quanto riguarda l’Inghilterra, situazione simile nel 2019 con il Liverpool che aveva battuto il Tottenham nella finale di Champions League, ma con Premier al Manchester City; nel 2009 doppia festa per il Manchester United, cosa che Pep Guardiola può replicare questa sera dopo aver vinto il suo terzo campionato inglese in cinque stagioni. Come andranno dunque le cose? (agg. di Claudio Franceschini)

VINCITORE CHAMPIONS LEAGUE: QUOTE E PREVISIONI SULLA FINALE

Chi sarà il vincitore della Champions League 2021? I pronostici di Manchester City Chelsea riguardano ovviamente la finale di Champions League: sabato 29 maggio, alle ore 21:00 presso l’Estadio do Dragao di Porto, conosceremo finalmente il nome della squadra che succederà al Bayern Monaco nell’albo d’oro. Sarà la prima, storica volta dei Citizens oppure i Blues si prenderanno il secondo titolo dopo quello del 2012? E ancora: Pep Guardiola tornerà sul tetto d’Europa con una squadra diversa o, alla seconda finale consecutiva (cone due club differenti) e un esonero di mezzo, a fare festa sarà Thomas Tuchel?

Comunque la si giri, la finale di Champions League è interessantissima anche dal punto di vista delle previsioni, soprattutto perché si tratta di una partita secca nella quale può succedere di tutto, ma con tante storie da raccontare a bocce ferme e non solo per il fatto che si tratti di un derby, cosa che ormai sembra essere diventata una regolarità. Ad ogni modo, noi per il momento aspettiamo che la finale di Champions League ci faccia compagnia, e nel frattempo possiamo gettare un rapido sguardo sui pronostici di Manchester City Chelsea prendendo in considerazione le principali quote che sono state fornite dai bookmaker.

LE PREVISIONI SU MANCHESTER CITY CHELSEA

Per parlare dei pronostici di Manchester City Chelseae scoprire chi sarà il vincitore della Champions League iniziamo dalla Snai: il bookmaker assegna il ruolo di favorito ai Citizens, la cui quota sulla vittoria (segno 1) vale 1,85 volte la puntata. Il segno X per il pareggio vi permetterebbe di guadagnare una somma pari a 3,50 volte quanto messo sul piatto, mentre con il segno 2 per il successo dei Blues la vostra vincita ammonterebbe a 4,50 volte l’importo investito. Le altre agenzie sono concordi nell’assegnare al Manchester City il favore dei pronostici per questa finale di Champions League, e anche in maniera abbastanza netta: le quote sul segno 1 sono molto simili, si va per esempio da un 1,83 per Bet365 a un 1,90 che è stato stabilito da Unibet, e di conseguenza anche gli altri valori corrispondono. Per esempio la cifra piu bassa per il pareggio è di PlanetWin (3,45) e la più alta la fornisce Bet365 (3,60) mentre la vittoria del Chelsea – ovvero il segno 2, come già detto – questi due bookmaker ci parlano di un 4,70 e un 4,20 rispettivamente, siamo invece a 4,55 volte la giocata con Eurobet.

© RIPRODUZIONE RISERVATA