Vincitore Sanremo 2021, chi è/ Maneskin campioni: “Abbiamo fatto la rivoluzione”

- Elisa Porcelluzzi

Chi è vincitore Sanremo 2021? Maneskin primi classificati con la loro “Zitti e buoni”. La loro esultanza sui social e quella di… Vasco Rossi

Maneskin 1 640x300
Maneskin, Sanremo 2021

L’esultanza dei Maneskin: “Abbiamo fatto la rivoluzione”

I Maneskin sono dunque i vincitori a sorpresa del Festival di Sanremo 2021 con la loro canzone “Zitti e buoni”, capace di sovvertire qualsiasi pronostico e di consegnare alla rock band il trofeo riservato al brano primo classificato della settantunesima edizione della kermesse canora più celebre d’Italia. Un risultato inaspettato, ma nel quale, probabilmente, il gruppo ha sempre creduto convintamente, proseguendo il proprio lavoro in silenzio e fornendo prestazioni costantemente impeccabili sul palco del teatro Ariston che, si sa, ha un peso specifico non indifferente.

Dopo la premiazione e le foto di rito, i Maneskin hanno proseguito la propria festa in privato e sui social network hanno palesato tutta la propria felicità per il trionfo sanremese con una foto che li ritrae sorridenti e accompagnata da una didascalia tanto breve quanto efficace e significativa: “Abbiamo fatto la rivoluzione”. Fra chi ha accolto con entusiasmo la loro vittoria c’è anche Vasco Rossi, che su Instagram ha scritto: “Fantastici Maneskin”. Insomma, un verdetto benedetto anche da uno dei più grandi rocker italiani di sempre. (aggiornamento di Alessandro Nidi)

I Maneskin vincono il Festival di Sanremo 2021

Alle 2.30 è arrivato il verdetto tanto atteso: a vincere il Festival di Sanremo 2021 sono i Maneskin. La rock band ha sovvertito qualsiasi pronostico con la loro “Zitti e buoni”, scalando serata dopo serata la graduatoria generale e arrivando ad avere la meglio sulla coppia Fedez-Michielin e su Ermal Meta. Un successo figlio della grande energia e della scossa di adrenalina che il gruppo ha saputo portare sul palco matuziano. All’annuncio del loro trionfo, i componenti della band si sono abbracciati tra loro, lasciandosi andare a un’esultanza irrefrenabile. D’altro canto, non capita tutti i giorni di vincere Sanremo. Dopodiché, hanno regalato un’ultima esibizione, accompagnati dall’infaticabile orchestra. La notte sanremese è sempre più rock, dunque, e i Maneskin, che rappresenteranno l’Italia all’Eurovision Song Contest 2021, iscrivono il proprio nome nell’albo d’oro del Festival, succedendo a Diodato. La settantunesima edizione della kermesse si chiude così, con il loro dinamismo, che speriamo possa accompagnare anche la ripartenza del nostro Paese e di tutti i settori economici e lavorativi, da oltre un anno in lotta contro il Coronavirus e le restrizioni da esso imposte. (aggiornamento di Alessandro Nidi)

Ermal Meta, Fedez-Michielin e i Maneskin: chi vincerà?

La classifica generale finale è stata svelata dalla ventiseiesima al quarto posto e sono tre le canzoni rimaste in gara a contendersi la vittoria finale: “Un milione di cose da dirti” di Ermal Meta, “Chiamami per nome” di Francesca Michielin e Fedez e “Zitti e buoni” dei Maneskin. A sorpresa dunque, sono state estromesse dalla tenzone Arisa e Annalisa, ieri rispettivamente terza e quarta in graduatoria, così come Willie Peyote, relegato al sesto posto. Chi sarà, dunque, il vincitore? Si tratta di tre brani molto diversi tra di loro: quello di Ermal Meta è una ballata romantica, contenente le sonorità tipiche del repertorio dell’artista. Il duetto Michielin-Fedez, invece, pur parlando d’amore, risulta fresco e giovanile e si inserisce un po’ in maniera inaspettata nel terzetto dei finalisti. Infine, il rock travolgente e aggressivo dei Maneskin ha conquistato i telespettatori, portando una nota di novità sul palco del teatro Ariston. Adesso, la domanda è una sola: chi alzerà il trofeo dedicato al vincitore?

Maneskin a rischio vittoria? 

Il Festival di Sanremo 2021 sta per incoronare il suo vincitore: ancora due gli artisti che si devono esibire, poi si passerà al conteggio dei voti ricevuti e alla proclamazione del podio, sul quale potrebbero davvero esserci i Maneskin. La rock band italiana è partita in sordina, per poi scalare sempre più posizioni nel corso delle cinque serate e raggiungere la finalissima con ampie chance di mettere pressione agli altri grandi nomi che compongono il novero dei favoriti, a cominciare da Ermal Meta, che rimane il più quotato per il successo. I Maneskin, tuttavia, sono avversari da non sottovalutare per chiunque: con la loro freschezza, il loro brio, la loro capacità di coinvolgere il pubblico anche solo attraverso lo schermo del televisore, potrebbero ritrovarsi protagonisti neanche troppo a sorpresa e rappresentare, di conseguenza, il nuovo che avanza e che… vince. Tra non molto arriverà il verdetto definitivo e la settantunesima edizione della kermesse canora matuziana andrà in archivio: chi alzerà il leone d’oro? (aggiornamento di Alessandro Nidi)

Arisa insidia Ermal Meta per la vittoria di Sanremo 2021?

Il nome del vincitore del Festival di Sanremo 2021 sarà svelato al termine della puntata finale, attualmente ancora in corso di svolgimento. Continuando a sfogliare la margherita dei potenziali campioni, spunta Arisa, un nome fin qui preso poco in considerazione, ma che potrebbe rappresentare davvero un’alternativa credibile a Ermal Meta, fin qui dato per favorito da tutti i bookmakers e anche dagli addetti ai lavori presenti nella città dei fiori per seguire la kermesse musicale, chiaramente nel pieno rispetto delle restrizioni anti-Covid attualmente vigenti. La sua “Potevi fare di più” possiede tutte le caratteristiche necessarie per diventare la canzone vincitrice della kermesse: ritmo, sonorità, ritornello orecchiabile. Il tutto, poi, impreziosito dalla voce davvero da usignolo di Arisa, all’anagrafe Rosalba Pippa, che d’altro canto con il Festival di Sanremo vanta un feeling non di poco conto. Attenzione, pertanto, alla sua candidatura. (aggiornamento di Alessandro Nidi)

Vincitore di Sanremo 2021: Ermal Meta imprendibile?

Il nome del vincitore del Festival di Sanremo 2021 è via via sempre più vicino allo svelamento e non è un mistero che il principale indiziato a conquistare la settantunesima edizione della kermesse canora in corso di svolgimento in landa matuziana sia Ermal Meta, con la sua “Un milione di cose da dirti”, canzone che calza a pennello con il suo repertorio, ma che, al tempo stesso, rappresenta anche un qualcosa di inedito, regalando emozioni uniche, suggerite anche dalla vocalità strepitosa dell’artista. In testa alla classifica generale dall’inizio alla fine della tenzone, Ermal Meta deve guardarsi le spalle principalmente da coloro che sono momentaneamente sul podio insieme a lui, vale a dire la rivelazione Willie Peyote e la piacevole certezza Arisa, ma anche Annalisa, attualmente quarta, rappresenta una seria candidata al titolo. Occhio poi al rock dei Maneskin, al duo Colapesce Dimartino e ad altre eventuali sorprese. (aggiornamento di Alessandro Nidi)

Annalisa a ridosso del podio fa paura, è sfida a quattro?

C’è un altro nome che potrebbe essere associato al potenziale artista vincitore del Festival di Sanremo 2021, che si concluderà nella serata di oggi, sabato 6 marzo 2021: si tratta di quello di Annalisa, in gara alla kermesse canora matuziana con il suo brano “Dieci”, teso a celebrare i suoi due lustri di carriera e a rappresentare “la festa personale” della cantante valbormidese, così come lei stessa ha definito il suo singolo. Del resto, le carte in regola per ambire al successo questo inedito le ha davvero tutte, come hanno testimoniato fino a questo momento le classifiche: quella della prima serata la vedeva al primo posto su 13 concorrenti, quella successiva in seconda posizione alle spalle di Ermal Meta e l’ultima fin qui disponibile, quella di ieri sera, a ridosso del podio (quarta, superata da Willie Peyote e Arisa). A penalizzarla sono stati i voti dei giornalisti della sala stampa, che nella speciale graduatoria della quarta puntata l’hanno addirittura relegata alla diciassettesima piazza. La finale rappresenta per lei l’ultima occasione di accedere nel ristretto novero dei primi tre e giocarsi fino all’ultimo la vittoria. Ce la farà? (aggiornamento di Alessandro Nidi)

Attenzione a Colapesce Dimartino, crescono le quote: potenziale vincitore?

La serata finale del Festival di Sanremo 2021 sta entrando sempre più nel vivo e, con il passare dei minuti, cresce l’attesa relativa al nome del vincitore. Attenzione alla variabile impazzita Colapesce Dimartino, vincitori della quarta puntata grazie al voto dei giornalisti della sala stampa, che hanno inteso premiare la loro “Musica leggerissima”, che, peraltro, si candida seriamente anche alla vittoria del Premio della critica, considerati il testo e le sonorità. Il brano, come ammesso su RaiPlay dagli stessi cantanti, è stato pensato come “una canzone pop però esistenzialista, in grado cioè di unire la nostra anima di autori a quella della canzone pop per antonomasia”. Il duo non ha poi nascosto di essere profondamente scaramantico e di affidarsi ad alcuni riti pre-esibizione che rivivono ogni volta prima di un concerto e che contribuiscono a dare loro ulteriore carica. Si tratta di un movimento “che serve a equilibrare il corpo”, rilassandoli e scaricando le tensioni accumulate prima della performance. Chissà se fungerà anche da talismano e consegnerà loro il Festival di Sanremo 2021… (aggiornamento di Alessandro Nidi)

Willie Peyote nome a sorpresa come possibile vincitore di Sanremo 2021?

La serata della finale del Festival di Sanremo 2021 ha ufficialmente preso il via e tra poche ore si scoprirà il nome del vincitore di questa edizione del tutto anomala per via della pandemia di Coronavirus, che ha impedito agli spettatori di essere presenti all’interno del teatro Ariston, le cui poltrone sono rimaste desolatamente vuote. Fra i candidati al trionfo finale, spunta un nome a sorpresa, capace di scalare la graduatoria giorno dopo giorno, sino a raggiungere il secondo gradino del podio momentaneo: è quello di Willie Peyote, artista piemontese che con la sua “Mai dire mai (La locura)” sta davvero mettendo d’accordo tutti. All’inizio della kermesse Willie Peyote non era neppure incluso nel novero dei favoriti, ma con le sue performance grintose, il ritmo energico della sua canzone e il testo profondo, capace di sottolineare le difficoltà che l’universo della cultura ha dovuto affrontare nel corso dell’ultimo anno in Italia. Insomma, il torinese è pronto a giocarsi fino in fondo le sue chance, consapevole in ogni caso di avere dato tutto se stesso. (aggiornamento di Alessandro Nidi)

In crescita i Maneskin e Arisa, lotta due per la vittoria?

La serata più attesa del Festival di Sanremo sta per avere inizio. Questa sera conosceremo non solo la classifica definitiva ma anche il vincitore di questa 71esima edizione. Inevitabilmente la classifica finale della quarta serata, ottenuta con i voti della sala stampa, ha stravolto le previsioni così come la classifica. I Maneskin, fino a poco prima a metà classifica, sono balzati sul podio al secondo posto e questo ha inevitabilmente portato ad una crescita dei pronostici a loro favore. Cresce anche Arisa, mentre oscilla Annalisa che, dopo ottimi posizionamenti, per la sala stampa è piombata al 17esimo posto. Tra i favoriti, tuttavia, continuano a rimanere Ermal Meta e Willie Peyote ma i colpi di scena a Sanremo, come è ben noto, sono sempre dietro l’angolo. (Aggiornamento di Anna Montesano)

I pronostici dei bookmakers: chi è il possibile vincitore di Sanremo 2021

Dopo le prime quattro serate, la classifica degli esperti di Snai conferma Ermal Meta come favorito alla vittoria finale del 71° Festival di Sanremo (quotato a 2.50) tallonato da Willie Peyote a quota 5.50 e Annalisa a 6.50. Quotata a 7,50 è la vittoria di Colapesce-Di Martino e dei Maneskin mentre il trionfo di Arisa è quotato a 10. A sorpresa, diminuiscono le possibilità di vittoria di Francesca Michielin e Fedez quotati a 12,00 così come quella di Irama che con il brano “La genesi del tuo colore” è quotato a 15. Ancora meno probabile la vittoria de La Rappresentante di lista, Malika Ayane e Noemi quotati a 20,00. Quasi impossibile la vittoria di Aiello, Bugo, Coma_Cose, Random e Gio Evan quotati a 150. Ricordiamo che il vincitore di Sanremo 2021 sarà eletto dai voti del pubblico con televoto (34%), della Giuria Demoscopica (33%) e della Giuria Sala Stampa, Tv, Radio e  Web.

© RIPRODUZIONE RISERVATA