VINO ROSSO/ Berlo prima di dormire è come andare in palestra: l’incredibile scoperta

- Davide Giancristofaro Alberti

Vino Rosso bevuto prima di andare a letto può fare molto bene al corpo: ecco tutte le qualità di questa ambita bevanda

agricoltura langhe vino vite lapresse1280
Vendemmia nelle Langhe (LaPresse)

Bere un bicchiere di vino rosso, o anche due, prima di andare a letto, equivale ad un’ora di palestra. Il risultato per certi versi clamorosi giunge da uno studio effettuato da alcuni ricercatori dell’università di Alberta, in Canada, poi rilanciato da atenei di prestigio come ad esempio Harvard. Il tutto sarebbe merito del resveratrolo, una sorta di enzima che permette appunto al nostro corpo di mantenersi in allenamento, proprio come andare in palestra. In attesa di conferme o merito riguardanti questa straordinaria scoperta, andiamo a vedere quali sono le altre qualità del vino rosso, una bevanda che può essere molto utile soprattutto per ridurre le malattie cardiovascolari e per prevenire quelle ischemiche e coronariche. Il “nettare degli Dei” è anche ricco di antiossidanti, di conseguenza permette una riduzione del colesterolo cattivo, facendo di contro aumentare quello buono. Il rosso è anche molto utile per il sistema immunitario, rafforzando le barriere contro le influenze di stagione ma anche le allergie e le infezioni, ed inoltre, viene anche associato ad una riduzione dell’invecchiamento della pelle. Ovviamente, non bisogna abusarne, perché il troppo, come si suol dire, storpia.

VINO ROSSO: UN BICCHIERE PRIMA DI ANDARE A LETTO E…

Un bicchiere di vino, se non addirittura due, prima di andare a dormire, aiutano a perdere peso. E’ questo il risultato che di fatto sbugiarda anni di ricerche in merito alle numerose calorie racchiuse negli alcolici perché zuccherati, ottenuto dall’università di Alberta in Canada. Secondo i ricercatori, un bicchiere di vino rosso equivarrebbe ad un’ora di palestra, di conseguenza, bevendolo, si potrebbero ottenere degli importanti benefici per la forma fisica. Chi è quindi alla ricerca di alternative poco faticose agli esercizi, potrebbe provare a bere un bicchierino di vino o due prima di addormentarsi, svegliandosi la mattina seguente leggermente più magro. Detto così sembrerebbe quasi una barzelletta, ma Jason Dyck dell’università suddetta, ha scoperto che il vino permette di perdere peso grazie al resveratrolo, che fa ottenere al nostro corpo dei benefici equivalenti a quelli dell’andare in palestra.

VINO ROSSO PRIMA DI DORMIRE PER PERDERE PESO

In poche parole il resveratrolo agisce sulle cellule di grasso, impedendo loro di diventare più dense e di conseguenza di far ingrassare il corpo che le ospita. Una notizia che come ricorda l’edizione online di Leggo è stata supportata anche dagli scienziati della Washington State University, nonché da quelli di Harvard, una delle università più prestigiose al mondo, a conferma di quanto sia attendibile questa ricerca. Secondo gli studi effettuati, due bicchieri di vino ogni sera permettono di prevenire un aumento di peso del 70%, e quello rosso è senza dubbio preferibile al bianco, sia per i famosi resveratroli di cui sopra, sia perché quello scuro è considerato tipicamente meno “chimico” rispetto al collega più chiaro, quindi meno dannoso per la salute. Sfortunatamente, affermano i ricercatori, tali benefici del bicchiere di vino rosso non si applicano se bevuto durante il pranzo, cosa che sarebbe senza dubbio più semplice. Se avete una bottiglia di buon rosso in casa, e volete provare l’esperimento, non vi resta che gustarvi un bel bicchiere prima di andare a nanna.

© RIPRODUZIONE RISERVATA