VIRGINIA RAGGI SI RICANDIDA A SINDACO ROMA/ Pd “deluso”: “Città merita di più”

- Silvana Palazzo

Virginia Raggi, sindaca Roma: “Mi ricandido”. Salta la possibile alleanza tra M5s e Pd: i dem pensano a David Sassoli e Valerio Carocci.

sottosegretario roma virginia raggi
Virginia Raggi, sindaco di Roma (LaPresse, 2019)

Prime reazioni all’annuncio di Virginia Raggi. Come vi abbiamo raccontato, la grillina ha dichiarato di volersi ricandidare a sindaco di Roma alle amministrative in programma tra 12 mesi, anche se l’ultima parola sarà di Rousseau. L’attuale prima cittadina sente di avere carte importanti da giocare, a partire dal nuovo stadio della Roma, ma la sua candidatura ostacolerebbe in maniera irreversibile l’ipotesi di un’alleanza tra M5s e Pd. I dem avevano aperto ad una convergenza «a patto che Raggi non si ricandidi», parole di Daniele Leodori, e Andrea Orlando ha confermato: «Roma merita di più. Costruiremo un progetto alternativo», le sue parole riportate da Repubblica. Ed è partita la caccia al candidato perfetto: secondo il quotidiano diretto da Molinari, il sogno Pd è il presidente del Parlamento Europeo David Sassoli, ma attenzione anche a Valerio Carocci, leader dei ragazzi del Cinema America. (Aggiornamento di MB)

VIRGINIA RAGGI CI PROVA: “DOBBIAMO ANDARE AVANTI”

Virginia Raggi si ricandida a sindaca di Roma. Lo ha comunicato ai consiglieri della maggioranza capitolina nel corso di una videoconferenza che si è tenuta oggi pomeriggio. «Mi ricandido, sono convinta che possiamo e dobbiamo andare avanti», ha dichiarato. A sorpresa, nel primo giorno di ferie estive. La sindaca ha fatto sapere così ai consiglieri grillini che vuole correre ancora per il Campidoglio. La notizia era nell’aria da mesi, ma ora arriva la comunicazione nella consueta riunione di maggioranza del lunedì. Ora però a Virginia Raggi serve il supporto degli attivisti. Lo stato del Movimento 5 Stelle, infatti, prevede che la ricandidatura venga messa ai voti su Rousseau. Quindi, l’inquilina di palazzo Senatorio per poter correre col simbolo M5s deve ottenere la deroga al limite dei due mandati. Prima di diventare sindaca aveva occupato gli scranni dell’opposizione durante l’era Marino.

VIRGINIA RAGGI, SINDACO ROMA “MI RICANDIDO”

A prescindere dalle regole del Movimento 5 Stelle, la candidatura della sindaca di Roma ha già ottenuto gli endorsement nelle ultime settimane del capo politico M5s Vito Crimi e di Alessandro Di Battista. I “big” dunque si sono già schierati a suo favore. Ci sarebbe tra l’altro, secondo quanto riportato da Repubblica, il via libera anche di Beppe Grillo, con cui Virginia Raggi si è sentita più volte negli ultimi giorni. Ora si attendono le mosse degli avversari. Chi la sfiderà alle prossime Comunali? Il consigliere pentastellato Paolo Ferrara si è già portato avanti lanciando l’hashtag #Raggi2021_2026. Sui social infatti ha confermato: «Virginia Raggi ci ha detto che correrà nuovamente per fare la Sindaca di Roma». E ha riportato anche le parole con cui ha annunciato ai consiglieri la sua intenzione di ricandidarsi. «Non ci sto ad apparecchiare la tavola per far mangiare quelli di prima. Sono convinta che dobbiamo andare avanti». E il consigliere ha commentato: «Le sue parole sono verità».



© RIPRODUZIONE RISERVATA