Vite in fuga/ Anticipazioni puntata 30 novembre: i dubbi di Agnese Serravalle

- Matteo Fantozzi

Vite in fuga, anticipazioni puntata 30 novembre 2020: i dubbi di Agnese Serravalle che rimane comunque sui passi della famiglia Caruana raggiungendo addirittura Ortisei.

vite in fuga 2019 film 640x300
Vite in fuga

In Vite in fuga mentre la famiglia Caruana continua a nascondersi dall’altra parte invece Agnese Serravalle ha la sensazione che il tutto sia molto vicino a una svolta improvvisa. La donna, nella puntata in onda stasera, si è spinta già fino a Ortisei trovando però le porte chiuse dall’omertà di una serie di persone che vogliono aiutare i Caruana a iniziare una nuova vita. La Serravalle però dimostra di non essere una donna pronta ad arrendersi facilmente, continua così la sua caccia a degli indizi che possano farle finalmente capire che fine ha fatto la famiglia misteriosamente scomparsa e data da tutti come morta in maniera misteriosa. Di certo però Agnese non ha il sostegno dei suoi colleghi che anzi sembrano volerle mettere i bastoni tra le ruote di fronte a una situazione che sembra riportare a delle possibilità sempre più complicate. Il pubblico da casa sa che ci si sta avvicinando alla fine della prima stagione della serie e quindi spera di poter sapere subito cosa accadrà alla famiglia che ne è protagonista.

La lettera anonima

Chi è l’autore della lettera anonima che sconvolgerà Vite in fuga? La puntata del 30 novembre di domani infatti vedrà Ilaria pronta a intuire cosa sta accadendo sul serio, la lettera con i ricatti ai suoi genitori e al fratello potrebbe essere stata scritta dal suo fidanzato Gabriele. Deciderà così di tirare fuori gli attributi per affrontarlo e prendere una decisione che potrebbe stupire il pubblico. Chi sta seguendo questa splendida serie con Claudio Gioè e Anna Valle hanno già iniziato ad abituarsi ad improvvisi e inattesi colpi di scena. Non è da escludere dunque che possa accadere qualcosa di imprevedibile e in grado di rimescolare tutte le carte al momento in gioco. Sarà dunque interessante cercare di capire non solo chi ha scritto la lettera anonima ai Caruana ma anche e soprattutto chi ha voglia di creare ulteriori problemi e scuotere la nuova tranquillità ora ricostruita.

Caruana tranquillità apparente

Vite in fuga tornerà domani sera, 30 novembre, con una nuova puntata che ci avvicina al finale di stagione. Andranno in onda altri due episodi rispettivamente il 7 e l’8 dal titolo Giugno e Gabriele. Continuano le avventure della famiglia Caruana che si trova di fronte a una tranquillità apparente nella nuova residenza ad Ortisei. In realtà i loro problemi non sono terminati, con una situazione molto complicata che si sta evolvendo senza che loro lo sappiano. Di certo essersi allontanati da casa ha ristabilito un equilibrio, ma c’è sempre la paura che tutto possa precipitare nuovamente. Il pubblico intanto è pronto per una serata piena di emozioni con una serie che sicuramente sta coinvolgendo molto grazie alla presenza di intrighi continui e una tensione che non va a spegnarsi mai.

Vite in fuga, anticipazioni puntata 30 novembre

Andiamo a vedere da vicino le anticipazioni di Vite in fuga per la puntata del 30 novembre. Il primo episodio si intitola Giugno. I Caruana proveranno ancora a farsi aiutare da Cosimo Casiraghi. Questi dunque troverà a Claudio un posto di lavoro fisso come guardia giurata. Questi sicuramente si distinguerà anche grazie alla sua esperienza pregressa. La serenità però che stanno vivendo presto potrebbe rivelarsi apparente anche per una lettera anonima ricevuta all’improvvisa. Il secondo episodio si intitola invece Gabriele con Agnese Serravalle che inizierà le sue indagini per cercare di capire cosa è successo ai Caruana. Verrà a sapere che l’amante di Claudio, Gloria, non è mai partita per il Brasile ma che è svanita nel nulla incassando una buona cifra di denaro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA