Vito Coppola scrive una lettera ad Arisa/ “Non mi importa se mi stropiccerai…”

- Giulia Bertollini

Vito Coppola scrive una lettera ad Arisa. Dopo la vittoria a “Ballando con le stelle” sono in molti a chiedersi se tra loro sia nato l’amore. Il ballerino rivela che…

Arisa e Vito Coppola 640x300
Arisa e Vito Coppola (Foto: web)

In questi giorni su social ci si interroga sul rapporto tra la cantante Arisa e il ballerino Vito Coppola. La coppia vincitrice dell’ultima edizione di “Ballando con le stelle” durante il periodo di messa in onda della trasmissione condotta da Milly Carlucci ha visto cambiare il loro rapporto. Si pensa che tra i due sia nata una storia d’amore. È innegabile che la presenza di Vito a fianco di Arisa abbia contribuito non solo alla vittoria del talent da parte della cantante, ma anche a favorire quel processo di “rinascita” che l’artista aveva già avviato da qualche tempo. Arisa è apparsa molto diversa dalla ragazza di provincia, acqua sapone, occhiali e modi buffi che dagli esordi ci eravamo abituati a conoscere, una donna che, messe da parte alcune delusioni e dei momenti bui, voleva rifiorire anche grazie alla danza, e così è stato, grazie all’apporto, tanto umano quanto professionale, di Vito.

Proprio Vito Coppola ha scritto una lettera intensa ad Arisa assicurandole il suo supporto: “Vorrei dirti una semplice parola. Grazie. Grazie per avermi dato la possibilità di entrare nel tuo mondo. Sei tra le persone più belle che io abbia mai conosciuto. Sei rara, così unicamente te. Sei un uragano da cui ci si lascia travolgere. Ti guardo negli occhi e ti vedo. Con queste parole vorrei solo dirti che da oggi c’è una persona in più nella tua vita, che non ha intenzione di uscirne. E non mi importa se mi stropiccerai tra le tue mani, perché è proprio lì che rimarrò. Sempre e comunque”.

Arisa e il futuro con Vito Coppola: “Se non ci fosse stato lui…”

Arisa non si è sbilanciata sul suo futuro con Vito Coppola. La cantante ha espresso parole di stima nei confronti del ballerino professionista rispondendo alla sua lettera: “Vito per me rappresenta la luce, il calore, energia. A volte ho paura di guardarlo troppo negli occhi perché è proprio l’isola dove starei. Nei suoi occhi mi ritrovo molto, questa cosa mi spaventa. Mi dico: “Dove vai?”. Lui mi ha liberato, mi ha dato coraggio, forza, motivazione. Se non ci fosse stato lui, non so se avrei trovato la forza di andare avanti. Il mio sentimento è sempre stato quello di non deluderlo. Io volevo essere la sua compagna di giochi. Ho cercato di essere alla sua altezza nel ballo, per me è stato cominciare da zero, da una pagina bianca. Mi mancherà tutto. È stata un’esperienza che mi ha cambiato la vita”.

Non avrebbe potuto esserci, quindi, scelta di partner di ballo migliore di Vito per Arisa ed è stato forse l’incontro di due sensibilità simili ad aver fatto scattare la scintilla dell’amore, coronata anche da un bacio in diretta tv. Oggi i due hanno fatto ritorno ai rispettivi impegni. In questo momento Vito è rientrato ad Eboli e Arisa a Milano, ma il legame nato tra i due è importante ed entrambi vogliono coltivarlo, senza aver fretta di “etichettarlo” come relazione fissa. Come Coppola ha detto in un’intervista rilasciata a Fanpage, nonostante il tanto tempo trascorso insieme durante la trasmissione, ci sarà bisogno di capire come evolverà il sentimento durante i momenti di vita reale, a telecamere spente.





© RIPRODUZIONE RISERVATA