Vittorio Magazzù è Leonardino/ “Qualcuno morirà, non si può dire chi” (Rosy Abate 2)

- Emanuele Ambrosio

Vittorio Magazzù, l’attore che interpreta Leonardo in Rosy Abate 2, rivela: “Morirà uno dei protagonisti, ma non si può dire chi”

magazzu vittorio web1280
Vittorio Magazzù

Vittorio Magazzù interpreta il personaggio di Leonardo Rosy nella seconda stagione di Rosy Abate 2. Il “figlio” della Regina di Palermo durante un’intervista rilasciata a Verissimo ha rivelato qualcosa sulla puntata finale in onda venerdì 11 ottobre 2019 “cosa succederà nell’ultima puntata? Morirà uno dei protagonisti, sì. Se è Rosy? Non si può dire chi. Ma qualcuno morirà, non ci si salva in Rosy Abate”. Le dichiarazioni dell’attore tornano così a far preoccupare i fan della Regina di Palermo dopo le indiscrezioni ed anticipazioni che ipotizzano la morte di Rosy. Sarà davvero così? Oppure a morire nello scontro finale sarà il figlio Leonardo? Intanto parlando proprio del personaggio, l’attore ha raccontato: “Leonardo Abate non doveva essere siciliano, ma romano perché è cresciuto con la madre adottiva a Roma. Tuttavia, ho costruito un personaggio che parla siciliano e ha voglia di riappropriarsi delle proprie radici”.

Vittorio Magazzù, il primo provino con Giulia Michelini

L’attore che presta il volto a Leonardo Abate, il figlio di Rosy Abate, durante un’intervista rilasciata a Fanpage.it ha anche raccontato il primo provino con Giulia Michelini. “Quando mi hanno detto che avrei dovuto fare il mio provino con Giulia ho pensato: ‘Che cosa bellissima sta avvenendo'” – ha raccontato Vittorio Magazzù precisando – “la sua disponibilità fa capire anche quanto lei ci tenga alla qualità della serie. La scena che abbiamo provato è quella dell’interrogatorio che si vede nella prima puntata. A un certo punto, poi, ci siamo commossi entrambi. Ho visto gli occhi lucidi di Giulia e una lacrima che scendeva. Mi sono emozionato anch’io e lì abbiamo pianto tutti e due”. L’attore si è calato perfettamente nei panni di Leonardo Abate: “c’è una parte di me che ha sempre voluto tornare bambino. Quella fragilità infantile l’ho trasmessa a Leonardo Abate. Le sue lacrime sono sincere”.

Vittorio Magazzù su Rosy Abate 3: “passaggio di testimone dovrebbe essere naturale”

Rosy Abate 3 si farà oppure no? A poche ore dal gran finale della seconda stagione non si fa che parlare della possibile morte di Rosy Abate e del futuro della serie. A chiarire il suo punto di vista ci ha pensato Vittorio Magazzù che interpreta Leonardo: “mi piacerebbe sviluppare ancora il personaggio di Leonardo Abate, ma la chiusura del percorso di Rosy deve essere costruita bene”. L’attore, infatti, parlando del futuro della serie ha sottolineato: “se Giulia Michelini non vuole fare la serie, passare subito a Leonardo Abate credo sia una mancanza di rispetto, sia nei suoi confronti che nei confronti degli spettatori. Il passaggio di testimone dovrebbe essere naturale. L’ideale sarebbe continuare un cammino insieme e poi creare questo passaggio. Se un giorno Leonardo dovesse diventare, ad esempio, il principe di Palermo deve diventarlo sulla scia di Rosy”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA