Vittorio Sgarbi e Serena Autieri/ Sorpresi a Villa Borghese: “Si sussurra che…”

- Silvana Palazzo

Vittorio Sgarbi e Serena Autieri sono stati sorpresi a Villa Borghese seduti su una panchina. Subito impazza il gossip, ma “si sussurra che…”

vittorio_sgarbi_1_lapresse_2017
Vittorio Sgarbi (Foto: LaPresse)

Tra un attacco politico (per la vicenda dei fondi russi) e una bordata alla magistratura (per il caso Ruby), Vittorio Sgarbi trova anche il tempo per rilassarsi. Lo ha fatto nei giorni scorsi a Villa Borghese, ma non era da solo. Al suo fianco un personaggio molto noto, l’attrice Serena Autieri. A pizzicarlo in dolce compagnia il settimana Oggi, facendo così impazzare il gossip. L’incontro è avvenuto «qualche domenica fa». Su una panchina sono stati avvistati il noto critico d’arte e l’attrice, 24 anni in meno. I due erano soli, ma l’articolo del magazine di cronaca rosa parla di «una bella e casta amicizia» tra l’artista partenopea e il critico d’arte. «Si sussurra anche che stiano lavorando a un nuovo progetto teatrale che li vedrà protagonisti il prossimo autunno», aggiunge il settimanale. Da una parte c’è allora chi è molto curioso di conoscere il progetto finale, dall’altra chi invece ritiene che tra i due possa nascere qualcosa. Ma al momento non ci sarebbe nessuna love story nascosta: si tratterebbe solo di una collaborazione lavorativa.

VITTORIO SGARBI E LE DONNE…

E poi al fianco di Vittorio Sgarbi c’è Sabrina Colle, consapevole delle passioni irrefrenabili del critico d’arte. «Se dopo 22 anni stiamo qui a parlare vuol dire che i piaceri hanno superato i dispiaceri». Durante un’intervista alla “Repubblica delle Donne”, noto programma di Piero Chiambretti, Sgarbi aveva parlato del suo rapporto con le donne. Negli anni infatti ha coltivato diverse passioni amorose. Tante, visto che in quell’occasione Sgarbi aveva parlato di 1900 donne. «Una volta fecero una classifica speciale a riguardo e Warren Beatty risultò il più grande scop***re. In realtà il vincitore è Fidel Castro che ha avuto 35000 donne, io vorrei arrivare almeno a quota diecimila», aveva commentato. In quell’intervista parlò anche di alcune situazioni particolari che ha dovuto affrontare, come quella volta che entrò in una casa di Roma sfondando la finestra perché non vedeva questa donna da tempo. «Il marito mi sparò con un fucile ma non mi colpì. Fu un’esperienza molto traumatica, ma di incidenti ne ho avuto diversi».



© RIPRODUZIONE RISERVATA