Vittorio Sgarbi “Scanzi e Travaglio leccac*lo dei 5 Stelle”/ “Finiranno nella m*rda!”

- Alessandro Nidi

Il critico d’arte pubblica un video su YouTube nel quale si lancia in un attacco frontale contro i due giornalisti e contro “un Governo di ladri”

Vittorio Sgarbi coronavirus
Vittorio Sgarbi (LaPresse)

Vittorio Sgarbi ha abituato gli italiani (e non solo) al suo carattere irascibile e alla sua capacità di esternare il suo pensiero senza filtri, senza edulcorare i toni, mantenendolo inalterato dinnanzi a tutto e tutti. Non stupisce, così, che in un video pubblicato su YouTube, il celebre critico d’arte passi nuovamente all’attacco e ne dica di ogni colore ai giornalisti Andrea Scanzi e Marco Travaglio: “Ci sono molte comparse, molti servi di regime che leccano il c*lo al Movimento 5 Stelle e che hanno giornali che servono a sostenere un regime illegittimo, come Andrea Scanzi e Marco Travaglio. Quei 5 Stelle che sono al Governo oggi ne rappresentano l’8 o il 6% e finiranno nella m*rda, come si vedrà alle regionali. I grillini non sono più nulla”.

VITTORIO SGARBI: “SCANZI CULATELLO DI DI MAIO”

In riferimento ad Andrea Scanzi, Vittorio Sgarbi ha scelto di inasprire ulteriormente i toni:Andrea di nulla, morto, con l’aria di leccare il c*lo mentre si fa fotografare da un fotografo senza mascherina per 35mila euro con il suo culatello Di Maio. Da negazionista della prima ora è diventato il più accanito sostenitore delle misure di questo governo di m*rda. Lui e Travaglio sono comparse. Quando postano prendendo in giro qualcuno, sono pronti a dare ragione, a dire sì. C’è un mondo di odio, il cervello è stato occupato da una peste che non c’è. Siamo di fronte a un Governo di c*glioni, di incapaci e di ladri”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA