Vladimir Luxuria “Lory Del Santo come Barbapapà”/ La showgirl ‘cade sempre in piedi’

- Davide Giancristofaro Alberti

Lory Del Santo è stata paragonata da Vladimir Luxuria ad un Barbapapà: ecco il perchè delle parole della nota opinionista de L’Isola dei Famosi

lory del santo isola 640x300
Lory Del Santo all'Isola dei Famosi

Lory Del Santo è stata senza dubbio una delle protagoniste della puntata di ieri de L’Isola dei Famosi. La nota attrice e showgirl sta vivendo una permanenza alle Honduras un po’ tesa, in quanto appare sempre più isolata dal gruppo, e i rapporti con gli altri naufraghi sono tutt’altro che idilliaci. A regalare un po’ di serenità alla stessa Lory Del Santo sono stati Marco Maccarini e Pamela Petrarolo, due fra i nuovi naufraghi de L’Isola dei Famosi 2022, che appena giunti in Palapa hanno potuto dare l’immunità ad un concorrente, scegliendo proprio l’ex di Drive In.

A scaldare l’atmosfera ci ha pensato anche Vladimir Luxuria, pungente opinionista del reality show di casa Mediaset, che dagli studi ha commentato in maniera un po’ criptica il percorso fino ad oggi tenuto da Lory Del Santo, paragonandola ad un pupazzo dei Barbapapà, cartone molto popolare preso dalla celebre serie di libri per bambini a firma Annette Tison e Talus Taylor.

LORY DEL SANTO COME BARBAPAPA’, LEI: “NON MI LASCIANO MAI IN PACE I MIEI COMPAGNI”

Il web non ha ben capito il paragone fra la showgirl e appunto il cartone animato, e in molti suoi social si sono domandati cosa volesse dire Vladimir Luxuria con queste parole. La teoria più accredita, e che pare corrisponda alle intenzioni della stessa Vlady, è che i Barbapapà hanno una forma tondeggiante, quasi come delle matriosche, e soprattutto, riescono sempre a rimanere in forma eretta, qualsiasi cosa capiti loro. Lory Del Santo è quindi sempre in grado di “cadere in piedi”, nonostante attacchi dai colleghi isolani a destra e sinistra: la showgirl si piega ma non si spezza come si suol dire.

Del resto sono stati numerosi gli scontri con i compagni di avventura, ma la naufraga è sempre presente, a testa alta, pronta ad affrontare eventuali nuovi attacchi. “Non mi lasciano mai in pace, sono in nomination ogni volta – ha raccontato ieri dopo l’immunità – sto combattendo una guerra che non si capisce… loro continuano a votarmi. Finalmente!”.





© RIPRODUZIONE RISERVATA