Vladimir Luxuria/ “Tra Francesca Pascale e Berlusconi amore vero, poi Paola Turci…”

- Mirko Bompiani

Vladimir Luxuria sulla coppia Francesca Pascale-Paola Turci: “La sento felice, spero che il chiacchiericcio non rovini un rapporto appena iniziato”.

Vladimir Luxuria
Vladimir Luxuria a Domenica In

Francesca Pascale-Paola Turci è sicuramente la coppia dell’estate. Il bacio paparazzato da Oggi ha fatto parecchio parlare, soprattutto in relazione al recente addio tra la campana e Silvio Berlusconi. Vladimir Luxuria, che già aveva già detto la sua sul tema, ha spiegato ai microfoni del Corriere della Sera che la Pascale è apparsa preoccupata nel loro ultimo colloquio telefonico, senza però svelare il perchè. L’ex parlamentare ha ripercorso la storia della loro amicizia, nata nel 2014, soffermandosi sulla “storica” cena di Arcore: «Berlusconi, che a quei tempi era ai domiciliari, mi mandò a prendere dall’autista. Parlammo del suo cane Dudù: era preoccupato che le volpi potessero aggredirlo nel parco di Villa San Martino, scambiandolo per una pecorella. La foto di gruppo? Come no. I forzisti però erano preoccupati. Tant’è che a mezzanotte, mandata a controllare, si presentò Maria Stella Gelmini, con la scusa di prendere un tè. E io l’indomani venni di nuovo subissata di critiche».

VLADIMIR LUXURIA SULLA COPPIA FRANCESCA PASCALE-PAOLA TURCI

Vlaidimir Luxuria ha poi spiegato al Corriere della Sera che Francesca Pascale si era già accorta di essere stata piantata per Marta Fascina, evidenziando che quest’ultima «ha sofferto molto, era arrabbiata, delusa». L’ex parlamentare ha sottolineato che la Pascale amava davvero Berlusconi e della differenza di età non le importava nulla. Poi ecco Paola Turci: «Oh, ma lei lo aveva già detto da quel dì: “Se fossi lesbica vorrei esserlo liberamente”. Credo sia sempre stata gender fluid, senza schemi, come molti giovani d’oggi. Del resto, ridendo, mi raccontava di quando suo padre, trovandola un po’ maschiaccio, le dicesse in dialetto: “Francè, tu sì nu masculone”». Ora la Pascale è felice, anche se è rimasta molto male per le foto del bacio, senza dimenticare il “dossier” buonuscita: «Beh, certo anche questo elemento potrebbe influire… Ma sono affari suoi, io non ci metto bocca, che vuole farci litigare? Arrivedeerciii».







© RIPRODUZIONE RISERVATA