Vodafone down in Italia/ Disagi 4G: segnalazioni da Nord a Sud, perché non funziona?

- Emanuela Longo

Vodafone down oggi in Italia: nuovi problemi segnalati dagli utenti. Malfunzionamenti con il segnale 4G, cosa sta succedendo?

vodafone 2018 logo1
Vodafone

Oggi, mercoledì 7 agosto 2019, nuovi problemi con Vodafone. Nel primo pomeriggio, poco dopo le 16.00, il sito Downdetector.it ha raccolto numerose segnalazioni che aumentano con il passare dei minuti da parte degli utenti della nota compagnia telefonica. Al momento si contano quasi 200 segnalazioni da Nord al Sud in tutta Italia con maggiore concentrazione nelle grandi città come Milano, Roma, Napoli e Bari. Non è ancora chiaro il motivo del malfunzionamento che sta interessando diversi utenti ma a quanto pare i maggiori disagi vengono registrati con il 4G che, almeno in diverse zone d’Italia risulta assente dalla giornata di ieri, con non pochi disagi per la navigazione web. I problemi attualmente più segnalati sono proprio legati a Internet, almeno nel 39% dei casi. Nel 45% dei casi le segnalazioni riguardano invece la telefonia mobile, mentre la fissa solo per ciò che riguarda il 15% delle segnalazioni.

VODAFONE DOWN: NUOVE PROBLEMATICHE

Problemi con rete mobile ed internet sono attualmente segnalati da parte degli utenti di Vodafone. In diverse zone, da Nord a Sud, già da ieri si registrano segnalazioni relative all’assenza di collegamento a internet con evidenti disagi per i clienti della nota compagnia di telefonia. Chiaramente aumenta anche il malcontento degli stessi che sul sito Downdetector lamentano il pagamento per un servizio che, a quanto pare, spesso è caratterizzato da disagi e malfunzionamenti: “E pago una ventina d’euro per il 4G. Perché devo impiegare 25 minuti ad aprire Gmail solo perché non connette alla rete veloce?”, domanda un utente che in queste ore ha segnalato in zona Bergamo l’assenza del segnale 4G. Potrebbe trattarsi di una problematica solo temporanea dal momento che Vodafone non ha rilasciato al momento alcuna dichiarazione ufficiale almeno tramite i suoi canali social.



© RIPRODUZIONE RISERVATA