Volo Napoli-Torino, atterraggio emergenza a Genova/ Volotea “cabina depressurizzata”

- Niccolò Magnani

Volo Napoli-Torino, atterraggio d’emergenza a Genova per cabina depressurizzata: panico a bordo ma tutto si è risolto. Pullman sostitutivo dall’aeroporto Cristoforo Colombo

Aereo della Volotea
Aereo Volotea (Wikipedia)

Paura a bordo del volo Napoli-Torino della compagnia Volotea che poche ore fa ha dovuto compiere un atterraggio d’emergenza all’aeroporto Cristoforo Colombo di Genova per un forte problema improvviso, in un secondo momento riconosciuto come la forte depressurizzazione in cabina. E così il volo Volotea V7 1724, partito da Napoli alle 17 e diretto a Torino si è visto costretto ha dichiarare emergenza immediata, attivando le procedure per la richiesta di atterraggio immediato: per fortuna l’aeroporto genovese era a poca distanza e l’ingresso nello scalo di Genova non ha comportato grossi problemi a equipaggio e passeggeri, decisamente spaventati. Alle 18.35 l’aereo è atterrato senza problemi e in maniera regolare sulla pista del Cristoforo Colombo e solo dopo i problemi tecnici rivelati durante il messaggio di emergenza si sono “scoperti” derivare dalla cabina depressurizzata. Come spiega il focus di Genova24, l’apprensione a bordo è stata parecchia ma non ci sono feriti o contusi da riscontrare.

ATTERRAGGIO EMERGENZA VOLO NAPOLI-TORINO: PANICO A BORDO

Non solo, i passeggeri del volo Napoli-Torino non hanno richiesto alcun intervento medico di nessun tipo, nemmeno psicologico; presenti sul posto ambulanze, vigili del fuoco e polizia ma l’emergenza è stata chiusa rapidamente. Come spiega ancora Genova24, «una volta che l’aereo si è fermato sul piazzale «le persone a bordo sono state fatte scendere. Lo scalo genovese sta offrendo loro assistenza per una riprotezione tramite bus navetta sulla destinazione programmata». I viaggiatori sono stati fatti sbarcare dall’aereo di Volotea con la compagnia che sta organizzando diversi pullman sostitutivi per trasferire i passeggeri nella vicina Torino, dove per l’appunto il volo era diretto. Giusto pochi giorni fa un altro atterraggio d’emergenza aveva spaventato questa volta a Basilea: da Bari a Londra era diretto il volo, fatto però atterrare in Svizzera con 4 passeggeri portati in ospedale per accertamenti dopo lievi contusioni a bordo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA