Wanda Nara denunciata da ex colf/ “Con Icardi matrimonio horror, io sottomessa”

- Luca Bucceri

Wanda Nara denunciata da ex colf per “sottomissione, vessazione e servitù”: pesanti accuse alla showgirl argentina

wandanara 1 lapresse1280 640x300
Wanda Nara mentre fa shopping a Milano l'estate scorsa (LaPresse)

Un altro polverone sembra pronto ad alzarsi su Wanda Nara, la showgirl e procuratrice argentina, dopo le accuse piovute da una sua ex dipendente. Si tratta della ex collaboratrice domestica che seguiva Nara già dai tempi della relazione con Maxi Lopez e che successivamente si è trasferita con la sudamericana per gestire la casa presa con Mauro Icardi, col quale Wanda si è sposata dopo aver divorziato dallo stesso Lopez. Analía Alvarado, questo il nome dell’ex colf, ha sporto denuncia contro l’ex datrice di lavoro raccontando alcuni retroscena scottanti sulla donna e sul rapporto con entrambi i mariti.

Ospite della trasmissione El show de Los Escandalones, in onda su America TV, Analía Alvarado ha raccontato di essere stata presente a discussioni tra Wanda Nara e Mauro Icardi: “Ho iniziato a lavorare con Wanda quando si stava separando da Maxi Lopez. C’ero anche io quando si è sposata con Mauro, e sono andata in Italia con loro. Sembrava un matrimonio horrorHo avuto paura perché sono successe cose che non avrei mai immaginato di vedere in vita mia”. La donna ha anche svelato di essere stata trattata male dall’argentina.

WANDA NARA, PESANTI ACCUSE DALLA EX COLF

Analía Alvarado, nel corso dell’intervista rilasciata alla trasmissione sudamericana, ha poi mosso pesanti accuse a Wanda Nara: “Si è comportata male con me e con il mio compagno, e anche con Mauro. Non mi maltrattavano, ma avevano atteggiamenti… ecco, volevano che dicessimo cose brutte su Maxi Lopez, cose non vere. Volevano metterlo in galera, perché non vedesse più i suoi figli”. Indetta una causa per ““sottomissione, vessazione e servitù oltre a lavoro in nero“.

La donna già da tempo avrebbe denunciato Wanda Nara, ma solo ora la giustizia sarebbe giunta alla stretta finale. I documenti della causa di lavoro intentata dall’ex dipendente contro la moglie di Mauro Icardi, sarebbero arrivati solo ora nelle mani dell’imprenditrice sudamericana. Secondo quanto trapelato la causa ammonta a a tre milioni di pesos, ovvero circa 128.000 euro. La procuratrice sportiva, dopo gli ultimi mesi turbolenti a causa del tradimento del marito Icardi con China Suarez, al momento non ha commentato pubblicamente la vicenda.







© RIPRODUZIONE RISERVATA