Wess & Dori Ghezzi/ Papà Deborah Johnson e moglie De Andrè: “periodo tra i più belli”

- Emanuela Longo

Wess & Dori Ghezzi fu un duo musicale celebre negli anni Settanta formato dal padre di Deborah Johnson e dalla futura moglie Fabrizio De Andrè

wess dori ghezzi wikipedia 640x300
Wess & Dori Ghezzi, foto Wikipedia

Non tutti sanno che Wess, padre della cantante e corista Deborah Johnson – concorrente di Tale e Quale Show – , ha duettato a lungo con Dori Ghezzi, la compagna di Fabrizio De André. Wess, al secolo Wesley Johnson è stato dapprima bassista di Rocky Roberts. Negli anni Sessanta è stato partecipante del gruppo Rocky Roberts, The Airedales, dove è stato sia cantante, che arrangiatore. Sono stati scoperti nel 1966 da Arbore e Boncompagni e sono arrivati in Italia e sono stati i primi a portare nel bel paese il rhythm and blues. Un anno dopo, per delle incomprensioni con il boss del gruppo, la band si sciolse e Wess diventò un solista.

La sua carriera musicale è proseguita brillantemente e nel 1972 nacque il duo Wess & Dori Ghezzi, fortemente voluto dalla casa discografica che i due cantanti avevano in comune, la Durium. Prima del formare il duo vocale, Wess era reduce da un periodo di stanca ed anche per Dori Ghezzi, nonostante qualche singolo pubblicato, non era certo uno dei momenti più splendenti della sua carriera. Da qui l’idea di incidere un brano a due voci dal titolo “Voglio stare con te”, cover in italiano del brano United We Stand e Wess scelse come sua partner proprio Dori Ghezzi, futura moglie di Fabrizio De Andrè. La canzone ebbe un discreto successo e per questo i discografici decisero di puntare sul duo che in poco tempo era destinato a diventare una delle coppie artistiche più popolari della musica leggera degli anni settanta.

Wess & Dori Ghezzi: duo di successo negli anni Settanta

Il duo formato da Wess e Dori Ghezzi riuscì ben presto ad imporsi ed a distinguersi per le voci molto diverse l’una dall’altra: morbida ed intonata con una venatura di blues, quella del cantante statunitense, più cristallina, quella della Ghezzi. Il duo partecipò a due edizioni del Festival di Sanremo, la prima nel 1973 con il brano dal titolo “Tu nella mia vita”, ottenendo il primo posto nella classifica delle vendite.

Nel 1974 la coppia musicale riuscì a conquistare Canzonissima con il brano “Un corpo e un’anima”, cover di un brano, Aaron Neville & The Blue Note Comon Everybody uscito l’anno seguente. Il 1974 segnò anche l’anno di un altro grande successo della coppia, “Noi due per sempre”. Nel 1975 la coppia rappresentò l’Italia all’Eurofestival che si tenne a Stoccolma classificandosi al terzo posto e partecipò anche alla Mostra internazionale di musica leggera di Venezia. L’anno seguente parteciparono per la seconda volta a Sanremo arrivando secondi con la canzone “Come stai? Con chi sei?”. L’ultimo grande successo del due fu “Amore bellissimo”, che presentarono l’anno seguente a Sanremo, quando intervennero in qualità di ospiti. Nel 1977 fu pubblicato l’ultimo 45 giri e nel 1979 l’album “In due” che chiuse per sempre la loro collaborazione. Quando la coppia si sciolse, Dori Ghezzi era intanto diventata la compagna di De Andrè ed entrambi si erano trasferiti in Sardegna. Dopo la morte improvvisa di Wess nel 2009 a soli 64 anni, in una intervista Dori Ghezzi commentò al Corriere della Sera: “Ricordo il periodo insieme come uno dei più belli e divertenti del mio lavoro. Era una persona squisita, un artista e un bassista forse neppure conscio delle sue grandi possibilità. Se posso definirmi una professionista lo devo a lui; da lui ho imparato il mestiere, lui era l’artista io la corista”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA