Wilma Goich “Edoardo Vianello mi ha ‘offesa’”/ Il cantante “Non l’ho mai tradita”

- Davide Giancristofaro Alberti

Wilma Goich vs Edoardo Vianello. La 74enne cantante si è sentita un po’ offesa quando l’autore di “Abbronzatissima” ha fatto una cantare una canzone de I Vianella alla moglie

goich vianello storie 2020
Wilma Goich e Edoardo Vianello (Storie Italiane)

Wilma Goich torna nuovamente ospite negli studi di Storie Italiane, per parlare della sua recente polemica con Edoardo Vianello. La 74enne cantante ha spiegato recentemente di non volersi più esibire con il suo ex marito, riproponendo il famoso duo “Vianella”, e quest’oggi su Rai Uno ha spiegato più nel dettaglio cosa è successo: “Non è che una donna non vuole che io non canti con Edoardo. Io ho deciso di non cantare più con lui, mi sono sentita offesa quando davanti ad una platea di colleghi, giornalisti e personaggi, ecc, Edoardo ha fatto salire la moglie, cantando una canzone nostra. Lui ha esordito dicendo “ho due mogli sul palco”, e fin qui va benissimo. Se tu lo fai per scherzo, in un salotto, mi va benissimo. Ma se tu dici “I Vianella si rinnovano” e canta lei, dico va bene, da questo momento non canto più con Edoardo. Lui è liberissimo di farlo, per carità, ma è come se Al Bano facesse salire sul palco la Lecciso e cantasse Felicità”.

WILMA GOICH VS EDOARDO VIANELLO: LA QUERELLE A DISTANZA

“Poteva farle cantare “Abbronzatissimi” o un’altra canzone, non so – prosegue la Goich – e ripeto, dicendo “I Vianella si ritrovano”. Quindi dico ok, grazie è stato un piacere”. La Goich ha poi specificato: “Attenzione, io non voglio assolutamente mettermi in confronto con lei, non è una sfida artistica”. Storie Italiane ha intervistato anche Edoardo Vianello: “Il nostro duo è durato tre anni in più del nostro matrimonio però poi ci siamo accorti che mancava il feeling, è stato un peccato. Storia d’amore finita? Forse è stato un po’ il lavoro stesso a logorare il rapporto, stando sempre assieme, avendo gli stessi interessi, poi fa nascere gli attriti. Lo stare sempre insieme ci ha messo alle corde. Si creano delle piccole competizioni che fanno poi nascere gli screzi e portano alla rottura. Lei pigra? Inizialmente no, poi dopo quando “I Vianella” hanno preso il largo si è un po’ adagiata. Si sono creati così dei piccoli screzi che hanno portato alla rottura. Io infedele? Non l’ho mai tradita, posso avere lanciato qualche sguardo interessante ma penso che sia nel diritto di tutti. Mio padre diceva, “negare sempre”, io non ho mai tradito”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA