World war Z, Italia 1/ “Gli zombie al servizio di Brad Pitt in un film blockbuster”

- Matteo Fantozzi

World War Z in onda oggi, 29 novembre, su Italia 1 alle 21.20. Nel cast del film troviamo come protagonista l’attore americano Brad Pitt. Lo streaming online su MediasetPlay

world war z 2019 film 640x300
World War Z

In World war Zgli zombie sono al servizio di Brad Pitt nel blockbuster da lui interpretato e prodotto”. Marianna Cappi premia il film con due stellette e mezzo, sottolineando: “Le scene di massa si alternano meccanicamente a quelle che ritraggono il privato dell’eroe, nonostante il tono epico e semiamaro del commento. Fa capolino presto la sensazione che gli zombi siano un pretesto al servizio dell’immagine della star, avventura tra le tante di un padre di famiglia chiamato a salvare il mondo periodicamente“. Anche su ilMorandini sono due e mezza le stelle: “Forster dirige gli zombie più veloci e scattati della storia del cinema in un disaster movie di intrattenimento”. Il film scorre bene anche se alcuni momenti sono un po’ complicati da digerire. World war Z va in onda su Italia 1 stasera, clicca qui per il video del trailer. Clicca qui per seguire il film in diretta streaming.

Il film ha incassato 540 milioni di dollari

World War Z

ha incassato circa 540 milioni di dollari, diventando il film sugli zombie con il maggiore incasso di tutti i tempi. Infatti, nel giugno del 2013, la Paramount Pictures ha annunciato di voler realizzare un sequel, diretto, inizialmente, da Juan Antonio Bayona. La regia sarà poi affidata a David Fincher. World War Z ha ricevuto diverse candidatura, come la nomination nel 2014 al Satellite Award per i migliori effetti visivi e per il migliore attore a Brad Pitt oppure la nomina nel 2013 all’Hollywood Film Festival come miglior film. E ancora, la candidatura nel 2014 al People’s Choice Awards come miglior film d’azione. Tra i protagonisti del film il ruolo principale è affidato a Brad Pitt, attore e produttore cinematografico statunitense. Durante la sua carriera, ha ottenuto molti riconoscimenti, come due premi Oscar: uno per aver prodotto 12 anni schiavo (2013, Steve McQueen) e l’altro come miglior attore non protagonista per C’era una volta a… Hollywood (2019, Quentin Tarantino). Ha dato prova delle capacità attoriali in diversi film, quali Fight Club (1999, David Fincher), la trilogia Ocean’s (2001-2007, Steven Soderbergh), Vi presento Joe Black (1998, Martin Brest), Troy(2004, Wolfgang Petersen) solo per citarne alcuni. Nel resto del cast ci sono altri volti noti, come David Morse, attore teatrale, televisivo e cinematografico. La sua figura è associata spesso al caratterista di ruoli negativi. Nel 2007 e nel 2008 ha ricevuto due nomination agli Emmy Awards.

Brad Pitt protagonista

World War Z

andrà in onda oggi, domenica 29 novembre, su Italia 1 alle 21.20. Il film è del 2013 ed diretto da Marc Forster, regista tedesco. La sua carriera nel mondo del cinema esordisce con alcuni documentari per la televisione, per passare poi a dei film indipendenti a basso costo. Le pellicole che lo consacrano sono Monster’s Ball – L’ombra della vita (2001) e Neverland – Un sogno per la vita (2004), entrambi candidati agli Oscar. Le musiche di World War Z sono composte da Marco Beltrami, compositore statunitense, che ha ricevuto nel 2008 la nomination all’Oscar per la miglior colonna sonora per il film Quel treno per Yuma (James Mangold, 2007) e nel 2011 per Hurt Locker (Kathryn Bigelow, 2008).

World War Z, la trama del film

World War Z

è la trasposizione cinematografica del romanzo World War Z – La guerra mondiale degli zombi di Max Brooks del 2006 e ha per protagonista Gerry Lane (Brad Pitt), un ex impiegato delle Nazioni Unite. Il film racconta quella che sembra essere una normale giornata per Gerry e la sua famiglia che si trovano in auto, immersi nel traffico di Philadelphia. Improvvisamente scoppia il caos: una massa di persone viene infettata da un male sconosciuto, contagiando in breve tempo tutti gli altri.

Lane accetta di tornare in servizio per risolvere la situazione e parte, insieme a un virologo, Fassbach. Arrivati alla base aerea in Corea del Sud, Camp Humphreys, Gerry, Fassbach e la squadra dei Navy SEAL vengono attaccati dagli zombie e il virologo perda la vita. Presto Gerry capisce di non poter trarre informazioni utili alla sua missione rimanendo alla base e vola a Gerusalemme, sotto l’indicazione di Gunther Haffner (David Morse), un agente CIA rinnegato e imprigionato poiché ha venduto armi ai nordcoreani. Cosa succederà? Gerry riuscirà a trovare il paziente zero e, soprattutto, un vaccino?

Video, il trailer del film “World War Z”



© RIPRODUZIONE RISERVATA