Wrestlemania 37/ WWE, info streaming video tv: primi risultati e preview notte due!

- Alessandro Rinoldi

WRESTLEMANIA 37 info streaming video e tv: i risultati della prima sera e gli altri match della seconda notte! Belair ed Aj Styles con Omos campioni! Oggi Ripley vs Asuka e triple threat!

IMG 20210409 WA0001 opt 640x300
Triple threat match tra il campione Roman Reigns, il vincitore della Royal Rumble '21 Edge e Daniel Bryan per il WWE Championship

L’appuntamento di Wrestlemania 37 non sembra aver tradito le aspettative per la prima serata dello show in attesa della seconda parte che andrà in scena nella notte italiana tra domenica 11 e lunedì 12 aprile ed andiamo quindi ad analizzare i primi risultati. Il main event ha visto Bianca Belair trionfare diventando la nuova campionessa di Smackdown alle spese di Sasha Banks così come Aj Styles & Omos hanno conquistato le cinture di coppia di RAW avendo la meglio sui New Day. Niente da fare invece per Drew McIntyre che non ha saputo battere il campione WWE Bobby Lashley mentre Braun Strowman ha annientato Shane McMahon nella gabbia d’acciaio. Grandi soddisfazioni pure per Cesaro che ha sconfitto Seth Rollins e Bad Bunny, insieme con Damien Priest, ha potuto vendicarsi degli smacchi subiti da The Miz & John Morrison. Il tag team turmoil match femminile, a cui si erano aggiunte anche Billie Kay & Carmella, è stato vinto da Natalya & Tamina che potranno sfidare questa sera Shayna Baszler e Nia Jax per WWE Women’s Tag Team Championship. Altre difese titolare per questa grande seconda notte di wrestling vedranno protagonisti la campionessa di RAW Asuka contro Rhea Ripley, il campione intercontinentale Big E contro Apollo Crews, lo United States champion Riddle contro Sheamus ed il triple threat match tra Roman Reigns, Edge e Daniel Bryan per lo Universal Champioship. A completare il tutto ci saranno pure i duelli tra Sami Zayn, con ospite lo youtuber Logan Paul, e Kevin Owens oltre al nuovo capitolo della faida tra il rientrante Fiend Bray Wyatt, accompagnato da Alexa Bliss, e Randy Orton.

WRESTLEMANIA 37: INFO STREAMING VIDEO E TV

La seconda notte dell’evento pay-per-view Wrestlemania 37 andrà in onda in diretta dalle ore 01:00 italiane nella notte tra domenica 11 e lunedì 12 aprile acquistando l’evento, come di consueto, tramite il servizio in streaming WWE Network, la piattaforma ufficiale della compagnia di Stamford. Attraverso gli account Twitter, Youtube, Twitch e Facebook della WWE, come sempre prima dell’evento vero e proprio dalle ore 00.00 italiane, dovrebbe inoltre essere trasmesso il Kickoff, della durata di un’ora, con i pronostici offerti da diversi ospiti ed anche uno o due match in programma per la card finale.

Il ppv non sarà quindi più visibile ed acquistabile su Sky come accaduto fino all’ultimo Backlash 2020 visto il passaggio di Raw, Smackdown ed anche NXT nelle mani di Dplay Plus, il servizio on demand del gruppo Discovery che ripropone le puntate dei vari brand in chiaro in differita su Dmax.

IL TRIPLE THREAT MATCH ED IL RITORNO DEL FIEND

Lo show di Wrestlemania 37 si concluderà quasi sicuramente con uno di questi due match, ovvero la sfida per il titolo universale o il ritorno del Fiend contro Orton. Partendo dal triple threat match, i rumors riportano che il duello a tre uomini fra Roman Reigns, Edge e Daniel Bryan potrebbe anche subire un qualche tipo di cambiamento in extremis, trasformandosi quindi in un single match. Il campione in carica Reigns, con il supporto di Paul Heyman, ha sottolineato più di una volta quanto, a suo giudizio, non sia affatto corretta la possibilitò di perdere la cintura non venendo nemmeno schienato, aspetto questo che favorisce decisamente gli altri due contendenti. Il vincitore della Royal Rumble 2021 Edge, che si è guadagnato un’opportunità titolata proprio vincendo la rissa reale, ha inoltre storto il naso per l’inserimento di Daniel Bryan nell’incontro ma chissà che proprio quest’ultimo non possa infine prevalere contro ogni probabilità come già successo in passato.

Altrettanto interessante sarà poter vedere come evolverà la faida tra Randy Orton ed il Fiend Bray Wyatt. Accompagnato da Alexa Bliss, il Maligno è riapparso carbonizzato lo scorso mese in quel di Fastlane 2021 proprio per aiutare l’amica nell’intergender match contro il Legend Killer emergendo dal ring. Neanche l’avergli dato fuoco a TLC 2020 è stato dunque sufficiente perchè Orton potesse mettere a tacere una volta per tutte il rivale, riemerso dalla cenere in una veste ancor più misteriosa ed enigmatica di quanto non fosse già in precedenza. Resta da vedere ora se Wyatt sarà in grado di riottenere quella lucidità criminale che lo aveva contraddistinto nella prima parte della sua vita o se sarà soggetto esclusivamente agli ordini della Bliss, anch’essa sempre più fuori di testa nelle sue uscite. Il compito a cui è chiamato Orton è in ogni caso decisamente proibitivo ma il Predatore Supremo può contare sulla sua indiscussa forza e potrebbe pure nascondere qualche asso nella manica.

WRESTLEMANIA 37: TUTTI GLI ALTRI INCONTRI DELLA SERATA

La card per la notte due di Wrestlemania 37 comprende diversi incontri importanti come ad esempio la sfida al femminile per le cinture di coppia di Shayna Baszler & Nia Jax. Nella serata di ieri la coppia formata dalle vetarane Natalya & Tamina ha saputo prevalere nel tag team turmoil match che comprendeva Dana Brooke & Mandy Rose, caduta al momento del suo ingresso, la Riott Squadd, Lana & Naomi e pure Carmella & Billie Kay mostrando tutta la loro grinta nel voler puntare ai titoli. Restando in questa divisione c’è grande attesa anche per il duello tra la campionessa Asuka e Rhea Ripley per la cintura di RAW. Lo scorso anno la Ripley aveva ceduto la corona di NXT a Charlotte Flair e adesso è intenzionata a conquistare la sua prima vittoria nello Showcase degli Immortali contro un’avversaria davvero proibitiva come la giapponese. Passando agli uomini, Sheamus è deciso a strappare lo United States Championship dalle mani di Riddle. L’irlandese è stufo dell’atteggiamento offerto dall’ex artista marziale misto e si è aggiudicato il diritto a sfidarlo avendolo schienato nelle scorse puntate del brand rosso.

Sul fronte di Smackdown, invece, il campione intercontinentale Big E avrà il suo bel da fare nella Nigerian Drum Fight che lo vedrà coinvolto in una battaglia con Apollo Crews. Quest’ultimo pare essere rinato grazie alla nuova gimmick africana attuata da circa un mese ed il suo percorso potrebbe culminare con un successo prestigioso se l’ex membro del New Day non saprà difendersi da una stipulazione in cui le regole conteranno poco o nulla. Infine, una lotta non titolata attesa da molti appassionati è quella tra Kevin Owens e Sami Zayn. I due, grandi amici fuori dal ring da tantissimi anni anche nei circuiti inferiori prima di approdare in WWE, si scateneranno sul palo più prestigioso di tutti per risolvere i loro conflitti emersi recentemente. L’ex Liberatore Zayn, che sarà accompagnato dallo youtuber Logan Paul in qualità di ospite in modo simile a quanto successo con Bad Bunny nella prima serata, vuole presentare il suo documentario in cui svelerebbe il complotto inscenato dalla compagnia di Stamford nei suoi confronti mentre Owens è deciso a provare di essere per l’ennesima volta il wrestler migliore in circolazione sbugiardando le teorie del rivale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA