X Factor 2020, Bootcamp/ Emma, Under Uomini: l’ultima scelta è Blue Phelix!

- Stella Dibenedetto

X Factor 2020, bootcamp: categoria assegnate ai giudici, concorrenti eliminati e diretta 15 ottobre. Under uomini ad Emma Marrone e Gruppi a Manuel Agnelli.

x factor 2020 min 640x300
X Factor 2020 - Foto Instagram

DIRETTA X FACTOR 2020: COMMENTO LIVE SECONDA PUNTATA BOOTCAMP

Huma si lancia col suo inedito “Fatnick” dopo aver mostrato il suo tatuaggio. “Hai portato la tua spontaneità sul palco, spero che tu capirai se io oggi non ti do questa sedia, perché ritengo che tu non sia ancora pronto“. Finisce con un saluto sentito. Roccuzzo cerca un’altra interpretazione intensa come quella delle audizioni con “Say something” di A Great Big World. “Hai cantato molto bene ma non so se sei pronto per i live“, sottolinea Emma. “Non posso non darti una sedia, anche se non è facile“, ed è Will a dover salutare la compagnia. Tocca a Dylan con “When we were young”. “Ancora non sei pronto, devo essere onesta con te e con me stessa,” e stavolta Emma non concede la sedia. Il gioco si fa duro, entra Blind con il suo inedito, “Cicatrici”. Esibizione ricca di energia, “Ti devi sedere” è il perentorio ordine di Emma, che opera lo switch con l’altro rapper, J-One. L’ultimo concorrente degli Under Uomini è Blue Phelix, con “Videogames” di Lana Del Rey. “Quel palco è pericoloso, ma tu sei più pericoloso di quel palco e devo fare lo switch, il tuo talento è evidente.” Salta Enrico Errani, nel disappunto tra gli altri giudici nel salottino. Ma la scelta è fatta e la cinquina di Emma è completa: Santi, Leo Meconi, Roccuzzo, Blind e Blue Phelix.

DIRETTA X FACTOR 2020: “LEO MEGLIO DI LEWIS CAPALDI”

Santi si siede al piano e parte con “Gaetano” di Calcutta. “Pensi di essermi piaciuto?” chiede Emma, “Penso di sì“, risponde il concorrente. “Infatti mi sei piaciuto, devo fare il primo switch“, conferma la giudice. E il primo eliminato è Michael Blade. Etnico presenta un suo inedito, “Musica mia”, e qui Emma parte col primo no: “Il confronto non regge,“, riferendosi all’altro rapper J-One. Un altro inedito, intitolato “Freud”, per Cri. Il diciassettenne viene però definito acerbo da Emma, e anche questo switch salta. “Hold me while you wait” di Lewis Capaldi è la difficile scelta di Leo Meconi. “Preferisco la sua versione all’originale,” è il commento inusualmente entusiasta di Mika dal salottino. “Sai che cosa significa stare sul palco,” conferma Emma, ed è l’ora del secondo switch con Mario Cirincione, che non sembrava aver convinto la cantante salentina del tutto. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA X FACTOR 2020: “MARIO, QUANDO CANTI NON DEVI PENSARE!”

Manuel Agnelli passa il testimone a Emma Marrone, pronta a giudicare gli Under Uomini. Rompe il ghiaccio Will con “Portami”, ma clamorosamente il ragazzo commette un errore sul testo. “I tempi sono stretti, bisogna arrivare sul palco super preparati”, evidenzia Emma. “Accomodati”, è il primo “pass” di Emma che fa entrare con Enrico Errani che si esibisce con “Woman” dei Mumford & Sons. Un’intensità che convince Emma, che fa sedere anche il secondo concorrente. J-One, rapper napoletano, canta “Terra Mia” di Pino Daniele, riadattata con le sue strofe. “Al momento ti puoi sedere“, ma le scelte della cantante salentina sembrano abbastanza provvisorie. Mario Cirincione canta “You are the reason” di Calum Scott e si presenta con un nuovo look, compresi i capelli tagliati, come proprio Emma aveva suggerito durante le edizioni. “Mentre stavi cantando una cosa stavi già pensando a come fare l’acuto dopo, quando canti non devi mai pensare. Hai comunque cantanto divinamente, quindi al momento ti accomodi,” nonostante il disappunto di Mika nel salottino. Michael Blade canta “Back to black” di Amy Winehouse, “voglio riscattarmi del fatto che avete detto che non c’era anima alle audizioni“. Emma chiede: “Cantami il ritornello a cappella usando il tuo timbro reale. Non ho capito ancora chi sei. Pur non essendo convinta, assegna la quinta sedia su cinque. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA X FACTOR 2020: I MELANCHOLIA FANNO IL BOTTO!

E’ il momento dei Trillici, che portano il loro inedito “Grondaie”. “Voglio essere super onesto con voi, con capisco l’essenza della vostra poetica, al contrario dell’attitudine che è ben chiara. Non trovo appiglio nei vostri testi. Quello che siete non mi sembra abbastanza forte da essere preso in considerazione da solo.” E la sedia per loro non c’è. Gli Wime provano a stupire con “Blun7 a shiwshland” di Tha Supreme. “Finalmente una proposta musicale che ha una sua visione!” esulta dal salottino Mika. “Mettiamola così, adoro la vostra attitudine ma anche la vostra versione mi è piaciuta, è delicatamente strana… vi do la sedia!” Afferma Manuel che procede dunque al primo switch tra i gruppi, con i Grate Soul che vengono eliminati. I Manitoba portano un inedito, “La domenica”, e Manuel parte subito convinto: “A livello di scrittura siete molto bravi ma continua a mancarmi imprevedibilità, anche se sul palco ci sapete stare. Però ci sono altri problemi: innanzitutto la tua voce, che è bellissima ma nello stesso tempo questo graffiato alla Irene Grandi mi sembra molto forzato. Ma se ci si può lavorare vi do la sedia“. E lo switch è con i Charletones, eliminati. L’ultimo gruppo ad esibirsi sono i Melancholia, tra i migliori in assoluto nelle audizioni: cantano “Alone”. “Penso che quello che fate sia molto difficile per questo programma e in generale per questo paese, però siete anche la prova che quando c’è un’energia così potente così autentica essa prende il sopravvento sulla musica e sui generi. E’ una bella scommessa ma penso che voi siate fortissimi e vi voglio con me”, commenta Manuel che procede all’ultimo switch con i Vvendi, chiudendo la sua cinquina con Yellow Monday, Little Pieces of Marmalade, Wime, Manitoba e Melancholia. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA X FACTOR 2020: FRATELLI TADDEI, SOLO MUSICA DA FALO’

Tocca ai Gravity Sixty che propongono “Regina di Cuori” dei Litfiba. “Rischiate di essere soprattutto una cover band“, sottolinea Manuel che rimanda indietro il gruppo, niente sedia. Seguono i Little Pieces of Marmalade, “Non voglio che adattiate la vostra musica“, li rimprovera subito Manuel prima di sentire il loro inedito “Digital cramps”. E il leader degli Afterhours si convince: “Questa roba vi esce dallo stomaco, è una scommessa che voglio affrontare“, e la sedia è del duo. “Razorlight” degli America è la scelta dei The Charlestones, band con attitudine brit-pop. “A casa!“, grida mica, “A me annoiano,” sottolinea Hell Raton. “Siete distanti anni luce dal discorso che vorrei fare”, rincara la dose Manuel: “C’è rischio di fare cover anche con i vostri inediti, anche se siete così indietro che forse siete avanti,” sottolinea, mentre Emma rimprovera Mika e i suoi borbottii: “Vuoi fare le squadre di tutti?“. Ma alla fine la sedia viene assegnata. Quindi tocca ai Vvendi che cantano Fabio Concato con “Sexy Tango”. A Manuel piace il riadattamento: “Non voglio insegnare a vendere dischi, ma a farli“, e la quinta sedia è assegnata. I Fratelli Taddei propongono “Faccio un casino” di Coez. “Musica da camping“, commenta sempre caustico Mika. “Avete un’energia positiva che è contagiosa, però poi ci vuole la musica, così è musica da falò“, dimostrandosi d’accordo a distanza con Mika. Niente sedia e niente primo switch. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA X FACTOR 2020: FRADA E KYV “RIBALTATI”

La seconda puntata dei Bootcamp di X Factor 2020 parte con Manuel Agnelli seduto al tavolo dei giudici e i Gruppi a contendersi le cinque sedie in palio. Iniziano gli Yellow Monday con un loro inedito, “Fade Out”. “Il chitarrista non deve fare i cori! Però forti,” commenta Emma.  “Devo dire che questo pezzo è costruito bene, sei una delle voci che preferisco di tutte le edizioni, non solo delle band, e poi vi ho trovato belli compatti, ognuno nel suo ruolo… pigliatevi ‘sta sedia!” sentenzia Manuel. Poi tocca al duo Frada e Kyv che portano “Canzone per un amico” di Venerus. “Il talento voi ce l’avete, oggi l’avete confermato, mi è piaciuto l’arrangiamento, delicato. Una delle cose che a me importano di più è la direzione musicale, dove convogliare questo talento a seconda dei vostri progetti. Il mio progetto qui è raccontare la musica che vivo io e dal punto di vista estetico è molto preciso e voi siete molto lontani da questa cosa: è per questo che non vi do una sedia“. Questo il commento di Manuel che stupisce tutti “ribaltando” un giudizio che inizialmente sembrava molto positivo. Il terzo gruppo sono i Grate Soul che eseguono “Higher ground”. “Avete una buona attitudine ma avete sbagliato pezzo“, è lapidario Manuel, che concede la sedia ma avverte: “Non sentitevi comodi…” (agg. di Fabio Belli)

ANTICIPAZIONI XFACTOR BOOTCAMP 2020

Seconda puntata dei Bootcamp questa sera a X Factor 2020. Mika e Hell Raton lasciano spazio a Emma e Manuel Agnelli ai quali sono stati rispettivamente assegnati gli Under uomini e i Gruppi. Sarà una scelta piuttosto ardua per i due giudici e in particolare per la Marrone, che è alla sua prima volta in questa situazione. Dalle anticipazioni la cantante farà una scelta letteralmente shock che spiazzerà i suoi colleghi e lo stesso Cattelan: di cosa si tratta? Per scoprirlo dovremmo attendere la puntata di questa sera, intanto ricordiamo che dopo i Bootcamp sarà il momento degli Home Vist. Qui i 4 giudici sceglieranno i 3 per squadra da schierare ai Live. (Aggiornamento di Anna Montesano)

SCELTE MOLTO DIFFICILI

I live di X Factor 2020 si avvicinano e con essi le emozioni che gli aspiranti concorrenti sono pronti a regalare ai telespettatori del talent show. Prima di quel momento, però, ci sono ancora da scoprire le squadre. Dopo le scelte di Mika e Hell Raton, infatti, c’è molta attesa per le scelte di Emma Marrone e Manuel Agnelli. L’appuntamento per l’attesissimo momento è per oggi, giovedì 15 ottobre, alle 21.15 su Sky Uno. Alessandro Cattelan, dopo aver raccontato i bootcamp di Mika a cui è stata assegnata la squadra degli Over e di Hell Raton che invece dovrà lavorare con le Under Donne, racconterà le emozioni delle scelte di Emma Marrone e Manuel Agnelli. Per i due giudici non sarà facile assegnare le cinque sedie a loro disposizione. Cosa accadrà, dunque, questa sera?

X FACTOR 2020: LE SCELTE DI EMMA MARRONE PER GLI UNDER UOMINI

Emma Marrone, nella sua prima esperienza di giudice di X Factor 2020 si ritroverà a dover lavorare con gli Under Uomini. In vista dei live, la cantante salentina sceglierà i concorrenti che considererà in grado di affrontare una prova difficile come quella dei live. Nel corso della seconda serata dedicata ai bootcamp, Emma dovrà assegnare cinque sedie tra i concorrenti della sua categoria che hanno superato le prime selezioni. Quando le cinque sedie saranno tutte assegnate, avrà la possibilità di cambiare le proprie scelte con lo switch. “Quando canti non devi mai pensare. Questi sono i requisiti che servono per andare ai live”, dirà Emma ad alcuni degli aspiranti cantanti. “Io devo fare uno switch”, annuncerà poi nel corso della serata. Emma, dunque, riuscirà a scegliere i componenti della sua squadra senza problemi?

LE SCELTE DI MANUEL AGNELLI PER I GRUPPI

Manuel Agnelli torna come giudice di X Factor e torna a lavorare con i Gruppi, una categoria con cui ha già lavorato in passato. Tra i concorrenti con cui ha lavorato in passato ci sono i Maneskin su cui ha deciso di puntare vincendo. A X Factor 2020, Agnelli spera di poter portare sul podio e poi sulla scena musicale italiana un altro gruppo. Questa sera, così, ascolterà attentamente tutti gli aspiranti concorrenti della propria squadra sperando di trovare quello che cerca. “Se io chiudo gli occhi è poco più di un falò”, dirà nel corso della serata lasciando intendere di essere alla ricerca di un fuoco indomabile. “Faccio uno switch“, annuncerà inoltre non nascondendo di essere, tuttavia, in enorme difficoltà. Quali saranno, dunque, le scelte di Manuel Agnelli? Lo scopriremo questa sera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA