X Factor maschilista? “Solo 2 donne ai Live”/ Emma Marrone replica “Polemica forzata”

- Anna Montesano

X Factor 2021 ‘maschilista’? È polemica: “Solo due donne in squadra ai Live” ma i coach replicano alle accuse

X Factor 2021 cast 640x300
X Factor 2021

Domani, 28 ottobre 2021 su Sky Uno, hanno inizio i live della nuova edizione di X Factor. I quattro giudici – Emma Marrone, Mika, Hell Raton e Manuel Agnellihanno formato le loro squadre che, quest’anno, non sono delineate da specifiche categorie. Ciò vuol dire che tutti hanno potuto scegliere liberamente i propri preferiti tra Gruppi, Under donne e uomini e Over. Inevitabile però notare che su 12 posti disponibili, solo due siano andati a donne.

Un risultato di fronte al quale sono partite le prime polemiche sui social che hanno però trovato l’immediata replica dei quattro coach oltre che di Nils Hartmann, senior director Original Productions Sky Italia. “Il talento non discrimina, quest’anno è andata così, l’anno prossimo magari ci saranno 10 donne”, ha ammesso quest’ultimo, stando a quanto riporta Il Corriere, ma non è stato l’unico a negare le accuse.

Polemica su X Factor 2021: la replica di Emma Marrone, Mika e Manuel Agnelli

Emma Marrone parla di “polemica forzata”, per poi spiegare: “Abbiamo avuto la possibilità di fare scelte su basi artistiche e così è stato. Non mi piace parlare di quote rosa: è anacronistico perché vuole sottolineare che le donne sono la parte debole della società.”. È pienamente d’accordo Manuel Agnelli, secondo cui “Gli artisti sono stati valutati come persone, senza distinguere tra uomini e donne, e per il loro talento. La trasmissione poi non deve dimostrare di avere aperture di nessun tipo, perché lo ha sempre dimostrato nei fatti.”. Anche Mika ha rilasciato una battuta sulla questione, dichiarando: “È un peccato, ma ogni anno è diverso e può succedere che vada così”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA