Yari Carrisi “Non riesco a parlare”/ “Sono stato con nonna Jolanda fino alla fine…”

- Hedda Hopper

Yari Carrisi si racconta su Nonna Jolanda ai microfoni di Storie Italiane e Mattino5: “Sono stato con nonna Jolanda fino alla fine”

yari carrisi mattino5.jpeg

Giornata di lutto a Cellino San Marco dove le persone sono in fila per salutare Donna Jolanda, la mamma di Al Bano Carrisi, che si è spenta proprio ieri sera e che oggi giace nella piccola cappella presente nella tenuta della famiglia. Le telecamere di Storie Italiane e Mattino5 sono sul luogo e sono riusciti ad intercettare Yari Carrisi tornato in Puglia dopo il suo impegno di Milano di ieri. Proprio il figlio del noto cantautore Al Bano, ha rilasciato delle dichiarazioni ai microfoni di Storie Italiane, programma di Rai Uno, in merito alla recente scomparsa della signora Jolanda, nonna di Yari e madre del cantante di Cellino: “Cercavo sempre di farla ridere, di prenderla alla leggera. Ultimamente non era nel suo pieno – prosegue – aveva alti e bassi, ci metteva un attimo a passare dal dolore alla spensieratezza. Era una personalità difficile da trovare in quest’epoca lei conservava i valori quando li riconosceva, ed è questo quello che ci ha lasciato a tutti. Non ho mai ricevuto così tanti messaggi in vita mia, specialmente di amore, e questo significa che lei ha già lasciato un segno. Cantare assieme con nonna? Prima lo facevamo, ultimamente non riusciva più”. Quindi Yari conclude il suo intervento con delle parole che mettono tutti d’accordo: “Era la nonna di tutti”.

YARI CARRISI RICORDA I SUOI ULTIMI GIORNI INSIEME ALLA NONNA MA…

Anche ai microfoni di Mattino5 Yari Carrisi ha avuto modo di raccontare dei suoi momenti con la nonna che in molti istanti della sua vita è stata come una mamma. Lui e le sue sorelle erano spesso in giro con Al Bano e Romina ma quando rimanevano in Puglia era lei ad occuparsi di loro: “E’ capitato che quando rimanevamo in puglia capitava che lei ci occupasse di noi, è stata una madre per me, l’ho sentita molto in questo ruolo. La sua missione era occuparsi delle persone che amava, non mi salutava nemmeno quando arrivavo e la prima cosa che mi diceva era ‘hai mangiato?’ e non le si poteva dire di no, mi piaceva stare con lei, dormire sul suo divano e stare nel suo salotto“. Proprio come ha fatto con Al Bano anche con Yari, Donna Jolanda è riuscita a far trasparire questo suo amore con la musica e lui oggi lo ricorda perché amava stare in sua compagnia anche per questo: “Avevamo tutte e due questo amore per la musica, come dire, ha vissuto una vita completa, lunga, intera, ha avuto un mondo da scoprire, è stata sicuramente una vita piena, ha lasciato un pezzo di magia per tutti noi”. Alla fine ammette di avere difficoltà a parlare in questo momento di immenso dolore e ai microfoni di Canale5 ammette: “Quando mi trovo in questi momenti è difficile mettere una parola dietro l’altra in questo momento” e riguardo a questi ultimi giorni di vita della nonna ha raccontato di essere rimasto con lei a lungo nelle ultime settimane ma che proprio ieri era a Milano: “Io ero con lei fino al giorno prima e ieri sono andato a Milano e sono tornato ieri, ma ero da lei in questi giorni. Se dovessi focalizzarmi su qualcosa direi che mi porterò dietro un insieme di ricordi, forse questa sua presenza, questa presenza con grande dignità e umiltà”.

Ecco il video del momento:

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA