Ylenia Carrisi/ Al Bano e Romina Power: tra false segnalazioni e la speranza che sia viva

- Morgan K. Barraco

Ylenia Carrisi, È la mia vita: il dolore dei genitori Al Bano e Romina Power. La ragazza scomparsa dal 1994 con le sue tracce che si sono perse in America.

Al Bano Carrisi e Romina Power min 640x300
Al Bano Carrisi e Romina Power - Foto Instagram

Romina Power:”Quella che più mi assomiglia è Ylenia Carrisi”

Sono trascorse poche settimane da quando Ylenia Carrisi è entrata di nuovo nella vita di Al Bano e Romina Power. Non si tratta però della primogenita dei due storici cantanti, anche se i titoli di molti siti hanno spinto i fan a credere che finalmente ci fosse stato il lieto fine. Ylenia infatti manca da casa dal ’94, da quando cioè si sono perse le sue tracce in America. La sorella Cristel però ha scelto di ricordarla con maggior forza in occasione della nascita della sua secondogenita, scegliendo di chiamarla Cassia Ylenia. Nessun dramma risolto quindi, ma tanto dolore ancora presente nella vita dell’intera famiglia. Anche se Al Bano ha sempre preferito non dare retta alle voci e alle ipotesi di chi ha spesso giurato di essere sicuro che fosse ancora viva: la sua Ylenia non tornerà mai più, secondo il Leone di Cellino San Marco. Diversa, come sanno bene i fan, la posizione che la madre Romina ha sempre mantenuto in tutti questi anni. “Quella che più mi assomiglia è Ylenia”, ha detto infatti tempo fa al settimanale Oggi, parlando di come tutte le sue figlie abbiano delle piccole similitudini con il suo carattere. A cinque anni dalla dichiarazione del tribunale di Brindisi riguardo alla morte della primogenita dei Carrisi, Romina non ha ancora intenzione di arrendersi. Pubblica spesso foto che riguardano la sua Ylenia, una delle ultime quest’estate. “Molto, moltissimo tempo fa. Quando le estati erano lunghe e felici”, ha scritto nel post.

Ylenia Carrisi: un dolore senza fine

Ylenia Carrisi sarà sempre un dolore senza fine per i due genitori, anche se Al Bano è convinto di aver sempre affrontato questa spina nel cuore in modo diverso dall’ex moglie Romina Power. “Scorrono tutte all’interno”, ha detto infatti a Verissimo tempo fa, parlando di quelle lacrime che non gli rigano più il volto, ma lo lacerano nell’anima. Negli anni le ipotesi e le rivelazioni non sono di certo mancate. Ancora oggi si grida allo scoop, rispolvereranno il tanto inflazionato ‘Ylenia è viva’. Chi afferma di averla vista in Venezuela, chi in Asia, altri in convento come reclusa, altri ancora ad un passo dal diventare artista di strada. “So che se n’è andata tra le acque di quel fiume”, ha scritto Al Bano nella sua autobiografia È la mia vita, accennando sempre a quel maledetto Mississippi in cui Ylenia Carrisi si sarebbe lanciata, forse per via della droga. Un dubbio che il cantante ha ricollegato ad un altro episodio accaduto in precedenza, in cui la primogenita ha rischiato di morire proprio in quel fiume, sotto l’effetto di stupefacenti. È la mia vita ha tanti significati per Al Bano e uno di questi è legato al docufilm che Canale 5 trasmetterà nella prima serata di oggi, mercoledì 25 settembre 2019. I momenti salienti della sua vita, con un focus speciale dedicato a Ylenia Carrisi. Lo stesso titolo però corrisponde anche ad una canzone del ’96 dell’artista pugliese, un lamento cantato in cui Al Bano parla del dolore di aver dovuto dire addio alla figlia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA