YOUNG SIGNORINO, DROGALERO/ Video: il nuovo brano del trapper divide

Young Signorino ha lanciato oggi il nuovo brano Drogalero: una canzone destinata a fare discutere, ecco il video

young signorino drogalero
Young Signorino, Drogalero

Young Signorino is back: il giovane trapper ha lanciato oggi, lunedì 1 luglio 2019, il suo nuovo brano Drogalero. Dopo il discusso Mmh Ha Ha Ha, l’artista cesenate ha lavorato negli ultimi tempi sulla sua ultima canzone, destinata anch’essa a scatenare le polemiche per il testo decisamente politically uncorrect. Prodotto da Dbackinyahead & Kismaklash, Drogalero ha al suo centro la droga come facilmente intuibile e il 19enne non ha remore a parlare di argomenti delicati: «Sono io lo sballo, sono io lo sballo», «Signorino, Drogalero, per davvero sono questo», «Bestemmio, fumo, taglio frutta», questi sono soltanto alcuni dei passaggi della canzone che ha già raccolto quasi 15 mila visualizzazioni su Youtube.

YOUNG SIGNORINO, IL VIDEO DEL NUOVO BRANO DROGALERO

Young Signorino, che in una recente intervista ha affermato di essere figlio di Satana, nei prossimi tempi sarà protagonista di un tour di promozione del suo brano e probabilmente è pronto a lanciare anche un nuovo album con inediti. I progetti del trapper emiliano per il prossimo futuro non sono stati ancora rivelati, con il cantante che sul suo profilo Instagram ha invitato i suoi follower ad ascoltare e condividere il brano da Youtube. Ed arrivano i primi commenti, tra chi elogia le qualità dell’artista e chi, invece, non apprezza particolarmente: «Singolare, stiloso, lento nei movimenti, sensuale, essenziale, giovane individualista specchio dei tuoi tempi.. Mi piaci. Così lontano da me e così curioso…», «È un capolavoro! L’arte non deve essere stereotipata, altrimenti non sarebbe arte ma solo un compitino fatto bene. Fanno ridere i vari “non ne chiude una”, “non ha ritornello” etc… Embè? Qui siamo avanti anni luce, Young Signorino è l’antitesi che produrrà una nuova tesi», «Il mio gatto ha ascoltato questa canzone. Ora il mio gatto é una droga», «Quando comincerà a fare canzoni senza versi? Nel duemilaecredici».



© RIPRODUZIONE RISERVATA