ZINEDINE ZIDANE, È MORTO IL FRATELLO FARID/ Lutto per il tecnico del Real Madrid

- Davide Giancristofaro Alberti

Zinedine Zidane ha lasciato il ritiro del Real Madrid per la morte del fratello Farid, 54 anni: un minuto di silenzio prima dell’allenamento dei Blancos.

zidane real madrid
Zinedine Zidane (Instagram)

Dietro l’improvvisa partenza dal Canada un grave lutto per Zinedine Zidane: come annunciato dal Real Madrid sui suoi profili social, è morto il fratello maggiore Farid. L’allenatore francese ieri aveva lasciato il ritiro della squadra a Montreal per «motivi personali», senza dare ulteriori precisazioni. Come Zizou, anche il figlio Luca ha abbandonato il ritiro del Racing Santander per stare vicino alla famiglia e ora i Blancos hanno spiegato cos’è successo: Farid Zidane aveva 54 anni e le sue condizioni sono peggiorate esponenzialmente nelle scorse ore, prima di andarsene circondato dall’affetto dei suoi cari. Come sottolinea il Real, è stato osservato un minuto di silenzio prima dell’inizio dell’allenamento per rendere omaggio al fratello di Zizou. (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

ZINEDINE ZIDANE ABBANDONA MONTREAL “PER MOTIVI PERSONALI”

Zinedine Zidane ha lasciato il ritiro del Real Madrid. Ad annunciarlo nelle scorse ore è stato lo stesso club castigliano attraverso un breve post sui social in cui ha spiegato che l’allenatore francese si è dovuto allontanare dal ritiro per il pre-campionato, attualmente in corso di svolgimento in Canada, a Montreal per motivi personali. Cosa è successo? Difficile capirlo, ma sicuramente si può intuire che l’ex Pallone d’Oro abbia avuto qualche problema in famiglia, e fra le ipotesi accreditate vi è quello di un malanno da parte di qualche caro, di un incidente o in estrema ipotesi di un lutto. Ansia e preoccupazione da parte dei tifosi e degli addetti ai lavori, ma ciò di ufficiale di cui sappiamo è il semplice comunicato del Real: “Il nostro allenatore, Zinedine Zidane, sarà assente dal campo di allenamento della preparazione pre-campionato a Montreal per motivi personali. Fino al suo ritorno, le sessioni di lavoro saranno guidate dal secondo allenatore, David Bettoni”.

ZINEDINE ZIDANE LASCIA IL RITIRO DEL REAL MADRID

Ad alimentare ancora di più la preoccupazione, il fatto che anche il figlio dell’allenatore del Real Madrid, Luca, abbia lasciato con il permesso il ritiro pre-campionato del Racing Santander, e questo sabato il giovane talento ha raggiunto appunto papà Zinedine e famiglia. Secondo quanto raccolto dai colleghi di Fox Sport, pare che il giovane abbia telefonato al club nella notte fra venerdì 12 e sabato 13 luglio, chiedendo di poter lasciare il ritiro, e stamane lo stesso non era presente alla seduta prevista per la giornata odierna. Un inizio di stagione un po’ turbolento quindi per Zidane junior, che era stato presentato dalla sua nuova squadra solamente nella giornata di giovedì scorso, dicendosi pronto e voglioso ad iniziare questa nuova avventura fra i pali, in Seguna Division B, l’equivalente della nostra Serie C. Sono attesi aggiornamenti nelle prossime ore per capire con esattezza cosa stia accadendo alla famiglia Zidane, con la speranza che il tutto possa risolversi nel migliore dei modi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA