RUBRICHE / Sfumature

Tra il nero e il bianco esistono una quantità di gradazioni. Quante ce ne sono nell’infinito e ricchissimo spazio tra il nulla e l’essere, lo spazio della realtà. Tentare di cogliere e descrivere queste sfumature non è cedere a disincantato scetticismo sulla possibilità di attingere il vero. Ma umile desiderio di servirlo in tutta la sorprendente varietà del suo manifestarsi.

BENEDETTO XVI/ Quando il teologo Ratzinger richiamò a un cristianesimo vivo

L’attualità dell’opera “Escatologia morte e vita eterna” opera da poco rieditata, ultimo scritto teologico di Ratzinger cardinale, viene esposta da questa efficace sintesi che PIGI COLOGNESI fa prendendo spunto dai recenti fatti di cronaca locale e internazionale. Un invito alla lettura di un’opera che lo stesso papa ha definito la sua “meglio riuscita”

TENDENZE/ A una settimana dall’"incidente", una riflessione sul silenzio informatico e non solo

Lo scorso sabato il motore di ricerca più famoso al mondo ha dato forfait per un’ora. PIGI COLOGNESI commenta l’accaduto con un personale giudizio sui nostri tempi. Dal “silenzio informatico” al silenzio naturale, l’analisi di un fenomeno che induce gli esseri umani a pensare e che, proprio per questo, è sempre più impedito da una vera e propria “congiura” di rumori che distraggono

PAOLO VI/ Quando il papa richiamò il mondo a non separare il lavoro dalla fede

1965. Il pontefice si reca a Taranto per l’inaugurazione di uno dei più grandi complessi siderurgici d’Europa, l’Italsider. Giselda Adornato su L’Osservatore Romano ricostruisce il celebre discorso di Montini relativo al “mistero doloroso del nostro tempo” per il quale l’esperienza esistenziale e quotidiana viene sempre più spesso disancorata dalla fede. PIGI COLOGNESI commenta l’articolo

GLI ARCHIVI DELLE RUBRICHE