SPECIALI / Sergio Marchionne addio

Il 21 luglio 2018 i cda di Fca, Cnh Industrial e Ferrari vengono riuniti d’urgenza: per gravi problemi di salute, Sergio Marchionne viene sostituito nei board delle aziende della galassia Agnelli. L’uomo che ha salvato Fiat, arrivando alla fusione con Chrysler morirà quattro giorni più tardi, all’età di 66 anni, a Zurigo, dove era ricoverato a seguito di un intervento chirurgico. Il manager italo-canadese non aveva influenzato solo il mondo delle quattro ruote, ma anche la politica italiana e le relazioni industriali nel nostro Paese.