SPECIALI / Allargare la ragione

Una ragione non unicamente moderna, né tantomeno assoluta, sciolta dal reale, e quindi prima asfittica e poi inevitabilmente ideologica, ma una ragione restituita alla sua fisionomia umana integrale, che entra nella realtà attraverso tratti inconfondibilmente umani. La questione della ragione è non quella della sua dizione, o ridefinizione, o riproclamazione in uno scenario di spaesamento generale, piuttosto quella del suo uso. La retorica, oggi più che mai, riguarda la possibilità e la capacità della ragione di essere vitale. Tutti gli articoli dedicati da ilsussidiario.net al significato e all'importanza di una disciplina "scomparsa".