SPECIALI / Marija Judina, la pianista che commosse Stalin

Marija Judina (1899-1970) è stata una delle più grandi figure del pianismo del '900. I contributi di PIERO RATTALINO, RAMIN BAHRAMI, GIOVANNA PARRAVICINI e LUCA BELLONI

MARIJA JUDINA/ La pianista dimenticata

Marija Judina (1899-1970) è stata una dei più grandi pianisti russi del ‘900, sconosciuta in Occidente ed emarginata in patria dal regime stalinista. Il Meeting di Rimini dedicherà a questa affascinante figura uno spettacolo, una mostra e un incontro. Il racconto di GIOVANNA PARRAVICINI

MARIJA JUDINA/ La pianista che commosse Stalin

L'incredibile storia della più grande pianista russa di tutti i tempi, ammirata da Richter, Shostakovich, Prokofiev... e da Stalin. Pagò per la sua conversione e il suo coraggio, ma l'esecuzione di un Concerto di Mozart la salvò miracolosamente dalla reclusione