SPECIALI / Se B. attacca la scuola di Stato

Il 26 febbraio 2010 Berlusconi, all’indomani dell’approvazione del milleproproghe mette in guardia dal pericolo comunista e attacca la scuola pubblica, dove «gli insegnanti inculcano ai ragazzi valori diversi da quelli delle loro famiglie». Il dibattito