SPECIALI / Elezioni europee 2014: le preferenze

Le preferenze ottenute dai candidati in queste elezioni europee 2014: i rappresentanti eletti e non eletti di Partito democratico, Movimento 5 Stelle, Forza Italia, Lega Nord, Nuovo Centrodestra-Udc, L'Altra Europa con Tsipras, Fratelli d'Italia-Alleanza Nazionale, Verdi Europei-Green Italia, Scelta europea, Italia dei valori, Svp, Io cambio-Maie. In Italia il sistema elettorale per le elezioni europee è proporzionale ed i seggi sono assegnati nel collegio unico nazionale, a liste concorrenti presentate nell’ambito di 5 circoscrizioni molto ampie: Nord-Est (14 seggi), Nord-Ovest (20), Centro (14), Sud (17) e Isole (8). Sono ammesse all’assegnazione dei seggi le liste che hanno conseguito sul piano nazionale almeno il 4% (soglia di sbarramento) dei voti validi espressi.