BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Serie A/ Video, Milan-Napoli (1-2): i gol, sintesi e highlights (quarta giornata)

Il video di Milan-Napoli 1-2, posticipo della quarta giornata del campionato di serie A 2013-2014: gol, sintesi e highlights della partita di San Siro. Reina ha parato un rigore a Balotelli

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

IL VIDEO DI MILAN-NAPOLI 1-2 (SERIE A, QUARTA GIORNATA): I GOL, LA SINTESI E GLI HIGHLIGHTS DELLA PARTITA - Vittoria pesante del Napoli, che a san Siro bate il Milan ritornando in vetta alla classifica, ora distante otto punti per i rossoneri. Gli azzurri di Benitez, alla quarta vittoria in quattro partite, hanno ottenuto il massimo risultato col minimo sforzo, vista la buona partita dei rossoneri, bravi comunque a reagire nonostante il doppio svantaggio, arrivando a fallire un rigore con Balotelli e a segnare, sempre con l'attaccante della Nazionale, un gol nel finale che rende meno amara la sconfotta. Amara perchè, comunque, l'ha partita l'ha fatta il Milan, come dimostrano le statistiche. Più possesso palla per gli uomini di Allegri (53% a 47%), dato sorprendente visto che esplicita missione di Benitez è quella di gestire il possesso; addirittura 8 a 2 a favore dei padroni di casa il novero dei calci d'angolo battuti, e di 20 a 9 il totale dei tiri, di cui 8 a 3 nello specchio! Ben 100 palle in più giocate dal Diavolo, migliore anche nella percentuale dei passaggi riusciti e nella supremazia territoriale. A livello individuale, buona prestazione di Dzemaili, che recupera ben 24 palloni, De Jong, che effettua 49 passaggi, e Balotelli, che tira ben 12 volte.

CLICCA QUI PER IL VIDEO DI MILAN-NAPOLI (1-2): I GOL, LA SINTESI E GLI HIGHLIGHTS DELLA PARTITA (SERIE A, QUARTA GIORNATA)

I gol degli azzurri sono arrivati uno per tempo: nella prima frazione di gioco il Napoli è andato in vantaggio al 6' grazie a Britos. Infatti sugli sviluppi di una punizione dalla trequarti, Albiol ha fatto sponda di testa in mezzo all'area per Britos che, da solo, ha appoggiato la palla in rete portando in vantaggio i suoi. Il secondo gol è arrivato nella ripresa, grazie alla rete di Higuain al 51': Higuain si è liberato bene dalla marcatura di De Jong e ha calciato di destro dal limite dell'area; Abbiati ha provato a deviare, ma non bene e la palla è quindi terminata in rete. Nel finale il Milan è riuscito ad accorciare le distanze con Balotelli che, però, prima aveva sbagliato un rigore: con uno splendido tiro a giro, SuperMario da fuori area, ha infilato Reina mettendo il pallone all'angolino. Così il Napoli ha raggiunto la quarta vittoria consecutiva, mentre il Milan è già indietrissimo.

MILAN-NAPOLI: IN STREAMING VIDEO E IN TV, COME SEGUIRE LA PARTITA (SERIE A, QUARTA GIORNATA) - Il posticipo della quarta giornata di Serie A è Milan-Napoli. Una grande classica del nostro calcio, una sfida che qualche anno fa era una vera e propria lotta al vertice, di cui si ricordano ancora episodi decisivi per assegnare gli scudetti. Diego Armando Maradona contro gli olandesi, e non solo; oggi vale non così tanto, perchè il campionato è ancora iniziato e bisogna capire se questa nuova squadra di Rafa Benitez possa davvero arrivare fino in fondo. In più, il Milan non è forse nel lotto delle grandi favorite; il potenziale sembra inferiore rispetto agli anni passati, e l'inizio di stagione ha già fatto perdere punti che possono rivelarsi importanti. Arbitra Banti una partita che, se vinta, lancerebbe il Napoli a punteggio pieno insieme alla Roma, e sarebbe la prima vera prova del nove superata, una vittoria esterna sul campo di una grande. Viceversa, il Milan ha la grande possibilità di rientrare mangiando tre punti a una concorrente diretta e un'iniezione fiducia importante in vista dei prossimi impegni. Si va in campo come di consueto alle 20:45 e i modi per seguire questo posticipo sono tanti. Innanzitutto la diretta tv: satellite e digitale terrestre coprono in maniera totale l'evento, su Sky Sport 1 (canale 201), Sky SuperCalcio (204) e Sky Calcio 1 (251), disponibili anche in alta definizione, lo studio condotto da Marco Cattaneo con ospiti Alessandro Costacurta, Massimo Mauro e Zvonimir Boban, poi la diretta della partita sugli stessi canali, con telecronaca di Maurizio Compagnoni, commento tecnico di Antonio Di Gennaro e interviste e contributi da bordocampo di Marco Nosotti, Alessandro Alciato, Massimo Ugolini e Luca Tommasini. Secondo e terzo flusso audio dedicati alle telecronache tifose: di parte rossonera quella di Mauro Suma, di Carlo Alvino quella partenopea. Su Premium Calcio e Premium Calcio HD (canali 370 e 381) telecronaca di Sandro Piccinini con commento tecnico di Sebino Nela, a bordocampo ci sono Nando Sanvito e Giuseppe Ferrario. Anche qui le telecronache tifose: Carlo Pellegatti sul secondo flusso audio (parte rossonera), Raffaele Auriemma sul terzo flusso audio (parte partenopea). Sky e Mediaset Premium mettono a disposizione gli streaming video tramite i loro servizi riservati gratuitamente agli abbonati: Sky Go e Premium Play vanno attivati inserendo i dati del proprio abbonamento sui rispettivi siti internet (skygo.sky.it e play.mediasetpremium.it). La diretta di Milan-Napoli è anche alla radio: su Rai Radio 1 (frequenza 89.30) collegamento dalle 20:20 con Francesco Repice e Mauro Carafa, al termine della partita Filippo Grassia analizza alla moviola gli episodi più interessanti e ci saranno interviste dagli spogliatoi. Infine, occhio ai social network: le pagine Facebook ufficiali di Milan e Napoli aggiornano punteggio e marcatori, la stessa cosa avviene su Twitter digitando l'hashtag #SerieA e quello #MilanNapoli, anche i due account delle società aggiorneranno i tifosi sull'andamento della partita.

CLICCA QUI PER SEGUIRE E COMMENTARE CON NOI LA DIRETTA DI MILAN-NAPOLI (link attivo dalle 20:35 - nessuno streaming video)